Leonardo Fioravanti

null

Leonardo Fioravanti Feed

Dettagli di Leonardo

ALTRO SU Leonardo

null

Leonardo Fioravanti comincia a surfare all’età di 4 anni seguendo il fratello Matteo, surfer della nazionale italiana, passo a passo.

Da subito si capisce che il piccolo Leonardo ha una marcia in più, nel giro di tre anni compie progressi tecnici notevoli e inizia la vita da “surfer vero”, tra Maldive, Australia, Francia e Brasile, con qualche breve periodo nella sua Roma per studiare.
All’inizio della sua brevissima carriera vince l’Ocean 4 teens in Italia nel 2005, il Moustik Tour 2007 a Capbreton, il campionato Under 12 in Portogallo e viene selezionato dal team azzurro per il King of the Groms.
Ad Aprile 2008, dopo l’incontro con i Red Bull surf specialists al Pro Junior ad Ericeira in Portogallo, Leo ha la possibilità di mostrare le sue qualità in acqua che impressionano da subitogli esaminatori e gli valgono l’ingresso nel team Red Bull dal 2009.
Grazie a questa partnership, nel mese di marzo Leo prende parte al Red Bull Rising Camp in Australia, allenandosi con alcuni dei migliori surfer al mondo e migliorando così ancor più la sua tecnica.
Le sfide successive confermano le aspettative e Leonardo si aggiudica il primo posto al 25° Quiksilver Maider Arosteguy (under 14), al Rip Curl Grom Search a Biarritz (under 14) e alla tappa italiana del Quicksilver King of the Groms a Marina di Massa.
Il suo più bel ricordo? Il viaggio alle Hawaii quando, per caso incontrò il suo eroe in hotel: la leggenda Kelly Slater. Il suo spot preferito è lo Snapper Rock in Australia dove ha trovato gente del calibro di Mick Fanning e Joel Parkinson.

PALMARES

2012

  • 1° posto International Teenage Rampage Final Cronulla, Australia
  • 1° posto 25th edition of the Maider Arosteguy Biarritz
  • 14° posto Mondiali Junior Panama 
  • 1° posto European VQS VOLCOMANIA Hossegor
  • 6° posto World VQS VOLCOMANIA Newport Beach
  • 1°posto Skullcandy Oz grom Ballina Oz
  • 4° posto Pro Junior Lacanau
  • 2° posto Eurojunior Lacanau (FRA)
  • 3°posto King Of The Grom Hossegor
  • 1° posto Rip Curl Grom Search Supertubos