Digital Nomads: 7 mete “green” da non perdere

Per chi ama le destinazioni che hanno a cuore l’ambente, ecco 7 luoghi da visitare nel 2017
di Manuela Vitulli

In una società che corre sempre più verso il progresso, prendersi cura del mondo e avere a cuore le problematiche ambientali diventa sempre più importante. Lo sanno bene alcune città – sia piccoli centri che grandi metropoli – che hanno adottato delle misure efficaci per la salvaguardia dell’ambiente e l’ecosostenibilità. Oltre queste destinazioni, vi sono delle aree dove la natura cresce forte e rigogliosa e ancora non è soggiogata dal consumismo e dalla modernità

Abbiamo dunque selezionato 7 mete "green" per aiutarti a scegliere la destinazione del prossimo viaggio.

1. Parco Skansen, Stoccolma (Svezia)

Manuela Vitulli, Digital Nomads, Parco Skansen, Stoccolma, Svezia
Il Parco Skansen, a Stoccolma © Manuela Vitulli

La capitale della Svezia è tra i grandi esempi da emulare per quanto concerne il rispetto dell’ecosistema. Dal riciclo dei materiali usati ai grandi e immensi parchi in cui passeggiare in ogni stagione, per non parlare della miriade di isolotti di cui la città si compone. Difatti non molti sanno che Stoccolma è costituita da circa 24000 isole di cui solo un migliaio è abitato. Va da sé che chi visita la città ha la grande opportunità di vivere il proprio soggiorno a stretto contatto con la natura; basta prendere una barca e spostarsi da un isolotto all’altro.

2. Dunn’s River Falls (Giamaica)

Manuela Vitulli, Digital Nomads, Dunn’s River Falls, Messico
Le Dunn’s River Falls, in Messico © Manuela Vitulli

L’isola felice dei Caraibi – conosciuta come capitale del reggae e patria del leggendario Bob Marley – va soprattutto presa in considerazione in quanto oasi verdissima. Chi ci è stato lo sa, lo si vede già atterrando a Montego Bay o Kingston Town: dolci e floride colline dominano il paesaggio cullato dall’azzurro intenso del mare. Chi ama le escursioni in Giamaica trova pane per i suoi denti: dai classici sport acquatici al diving, fino al trekking. E non solo. Nei dintorni di Montego Bay si può assistere a uno dei fenomeni naturali più incantevoli che abbia mai visto: la bioluminescenza.

3. Architiello di San Felice, Vieste

Manuela Vitulli, Digital Nomads Architiello San Felice Vieste Gargano
L'Architiello di San Felice, a Vieste © Manuela Vitulli

Con la sua rigogliosa Foresta Umbra, è considerato il polmone verde della Puglia. Una meta affascinante perché incastonata tra il mare e l’altura, caratterizzata da rocce a picco sull’acqua e incantevoli grotte che nascondono antiche leggende. Una destinazione speciale perché rimasta ancora autentica.

4. Vulcano Arenal (Costa Rica)

Manuela Vitulli, Digital Nomads, Vulcano Arenal, Costa Rica
Il Vulcano Arenal, in Costa Rica © Manuela Vitulli

La terra del "Pura Vida", ma anche la terra dei vulcani e delle uova delle tartarughine che si schiudono in particolari periodi e in determinate zone del Paese. Se cercate tecnologia guardate altrove, ma se siete alla ricerca di natura, senso di libertà e avventura, ecco, il Costa Rica è la meta ideale!

5. Biosfera di Sian Ka’an, Yucatán (Messico)

Manuela Vitulli, Digital Nomads, biosfera di Sian Ka’an, Messico
Il paesaggio della biosfera di Sian Ka’an, Messico © Manuela Vitulli

Il fascino di antiche culture si mescola con i colori esuberanti e il ritmo coinvolgente della musica locale. Il Messico è natura allo stato puro che, oltre al mare e alle riserve incontaminate, sa offrire anche molto altro. Una destinazione capace di accontentare i gusti di qualunque viaggiatore. Da non perdere la biosfera di Sian Ka’an, i cenotes e un’escursione al Rio Lagartos.

6. Vette di Silian, Carinzia (Austria)

Manuela Vitulli, Digital Nomads Silian Carinzia Austria
Le vette di Silian, in Carinzia (Austria) © Manuela Vitulli

Per chi ama la montagna la Carinzia, in Austria, regala uno degli spettacoli più belli al mondo. Sia con che senza neve, vi sembrerà di essere stati catapultati in una fiaba. Poca gente, l’infinità della natura, la pace nell’animo che solo la montagna riesce a donare. Per un viaggio rigenerante capace di rimettere in sesto anima e corpo.

7. Table Mountain, Città del Capo (Sudafrica)

Manuela Vitulli, Digital Nomads, Table Mountain, Città del Capo
Il panorama dalla cima della Table Mountain © Manuela Vitulli

Una delle città più poliedriche e sorprendenti che io abbia mai visto è sicuramente Città del Capo. Gli amanti della natura possono lasciarsi conquistare dalle vedute mozzafiato sulla vetta della Table Mountain, una delle 7 meraviglie naturali del mondo. Chi ama il surf correrà verso le spiagge lunghissime e sempre ventilate per sfidare le onde. Chi, invece, ama gli animali non può esimersi dal salutare le foche di Seal Island con un’escursione in barca o fare una visita ai tenerissimi pinguini di Boulders Beach.

Prossima Storia