Le migliori “action women” del Red Bull Team

Sono continua fonte di ispirazione e ogni giorno si impegnano per superare i propri limiti
di Red Bull Team

Ogni giorno le “action ladies” di Red Bull spingono i limiti sempre più in là: grazie a loro, ciò che ieri era ritenuto impossibile nel mondo sportivo, oggi è possibile. Nel corso degli ultimi anni hanno continuamente ispirato la successiva generazione di bambine ad andare sempre più veloce. 

Rachel Atherton a Queenstown © Sven Martin/Red Bull Content Pool

Tra le atlete di maggior successo di sempre in mountain bike, Rachel Atherton ha fatto qualcosa che non era mai stato fatto prima: ha conquistato la 15^ vittoria consecutiva nell’UCI Mountain Bike World Cup (DH). Di conseguenza, le è stato conferito il riconoscimento di World Action Sportsperson of the Year ai Laureus World Sports Awards.

Molly Meech e Alex Maloney

Molly Meech e Alex Maloney
Molly Meech e Alex Maloney © Graeme Murray/Red Bull Content Pool

Molly Meech e Alex Maloney praticano vela e hanno medaglie che lo dimostrano. Navigano entrambe in mare aperto da quando erano bambine, mentre la maggior parte dei loro coetanei stava imparando la vela dai libri; Meech e Maloney sono sempre state di un altro livello. Garantirsi un posto nella squadra olimpica non è facile, ma questo duo lo ha fatto con apparente facilità, piazzandosi al secondo posto nella Coppa del Mondo di vela nella classe 49er FX femminile. Ma il vero successo è arrivato un paio di mesi dopo, nel mese di agosto, quando la coppia neozelandese ha vinto l'argento ai Giochi di Rio, dopo un finale al cardiopalma contro la squadra brasiliana.

Ivana Španović

Ivana Spanovic al Campionato Europeo Indoor
Ivana Španović al Campionato Europeo Indoor © Predrag Vuckovic/Red Bull Content Pool

Cosa c'è di meglio che vincere l'oro nel salto in lungo agli Europei Indoor del 2017? Vincere l’oro nel proprio Paese, di fronte a tutti i tuoi amici e familiari. Ivana Španović ha fatto proprio questo qualche settimana fa, fermandosi a pochi centimetri dal record mondiale. Ha saltato sette metri e 24 centimetri, nuovo record nazionale della Serbia, record personale e terzo miglior salto al coperto di tutti i tempi.

Skydiving: 65 donne realizzano il record mondiale
Amy Chmelecki entusiasta dopo il record mondiale © Corinna Halloran/Red Bull Content Pool

Quando Amy Chmelecki decide di fare qualcosa, lo fa. E lo fa con cuore, dedizione e un sorriso. Lei non è solo una pioniera del paracadutismo femminile, ma dello sport in sé. Pratica B.A.S.E. jumping, wingsuit, paracadutismo; vola come una ballerina. Oltre a questo, ha realizzato un record del mondo con altre 64 donne lo scorso mese di novembre: un primato tutto al femminile.

Little Simz
Little Simz © Jonathan Ferreira / Red Bull Content Pool

Little Simz ha ricevuto elogi da leggende della musica come Andre 3000, Timbaland e Kendrick Lamar e Jay Z. Inoltre, fa parte del collettivo Space Age che lavora cercando di cambiare gli stereotipi di cui spesso l'industria della musica è piena. Ha anche importanti premi sulla mensola del suo camino, tra cui il Mercury Award per il miglior album del Regno Unito e Irlanda.

Maya Gabeira
Maya Gabeira © Hugo Silva/Red Bull Content Pool

Dopo essere quasi annegata a Nazaré nel 2013, la surfer Maya Gabeira è diventata una delle atlete più ispiranti. Quattro anni fa, durante il tentativo di dominare la più grande onda mai affrontata da una donna, la caviglia di Maya si è rotta a causa dell’enorme impatto. Da allora Maya ha lottato per tornare sulla tavola da surf e affrontare onde giganti e, infine, è tornata a Nazaré nel mese di ottobre 2015, dimostrando quanto sia importante seguire la propria passione, non importa quale. Nel 2016 la storia di Gabeira è stata trasmessa su Red Bull TV e ha ispirato le future generazioni di surfiste.

Lisa Zimmerman

Lisa Zimmermann
Lisa Zimmermann © Christian Pondella/Red Bull Content Pool

Dall'ultima giornata internazionale della donna, Lisa Zimmermann ha vinto grandi eventi big air. Tuttavia è stato al suo debutto agli Aspen X Games che ha davvero scritto la storia. Zimmermann ha realizzato il primo Switch Double Cork 1080 della gara femminile big air, conquistando la medaglia d'oro.

Sasha DiGiulian climber americana
La climber statunitense Sasha DiGiulian © Greg Mionske/Red Bull Content Pool

Quante altre donne si sono laureate in una università della Ivy League [titolo che accomuna le otto più prestigiose ed elitarie università private degli Stati Uniti d'America] e poi hanno realizzato una prima salita in arrampicata di una delle pareti più dure al mondo? Sì, pensiamo che il numero sia basso, così basso che basta un solo dito. Sasha DiGiulian ha avuto un anno fantastico: dopo aver scalato pareti rocciose in Brasile e in Spagna, si è trasferita in Colorado e ha iniziato a studiare col maestro del climbing Patxi Usobiaga. Per non parlare del suo impegno per le donne nello sport, dato che è appena stata nominata nel consiglio della Women's Sports Foundation.

Le signore di "Between"

Rapaport, Mancuso e Lahnsteiner
Rapaport, Mancuso e Lahnsteiner © Shades of Winter/Mattias Hargin

Da dove cominciare con il team Shades of Winter di Sandra Lahnsteiner e il loro epico film sullo sci “Between”? È una delle più riuscite produzioni di sport invernali di sempre, realizzata da Sandra Lahnsteiner con un gruppo di ragazze toste, tra cui le atlete Red Bull Nadine Wallner, Carissa Moore e la stella del freeski Matilda Rapaport. “Between” è un film con folli azioni di sci che trasmette anche l’importante messaggio di ciò che conta veramente nella vita: non contano i luoghi in cui andiamo, ma le persone che sono con noi durante il cammino.

Maddie Hinch

Maddie Hinch
Maddie Hinch © Richie Hopson / Red Bull Content Pool

Dalla firma del contratto con GB Hockey nel 2010, Maddie Hinch si è affermata come il miglior portiere e ha rappresentato l'Inghilterra e la Gran Bretagna più di 100 volte. Ha aiutato le sue squadre a raggiungere importanti successi. Tuttavia, è stato ai Giochi di Rio che ha dato il meglio di sé, quando ha parato tutti e quattro gli shootout contro l'Olanda, portando la Gran Bretagna alla conquista dell’oro.

Scopri alcuni dei brani preferiti delle nostre signore con questa playlist di Spotify:

Guarda altre storie legate alla giornata internazionale della donna su Red Bull TV. Segui tre storie di atlete che stanno dominando i propri sport, incontra una donna che sta salvando il pianeta e vai dietro le quinte del nuovo video musicale esclusivo delle The Aces.

IN QUESTA STORIA
Sasha DiGiulian, Rachel Atherton
Prossima Storia