Chi ha vinto la sfida del Vienna Air King 2015?

Il meglio dal Vienna Air King, con un paio di grosse sorprese nell'edizione del 10° anniversario
di Red Bull Team

Nicholi Rogatkin si è assicurato una doppietta inaspettata al Vienna Air King, diventando il primo dirt jumper a vincere la competizione principale e il contest Panasonic Best Trick. Un massiccio backflip 360 ha assicurato a Rogatkin la vittoria nella jam session di sabato dedicata al Best Trick, prima di conquistare il titolo assoluto all’evento principale della domenica.

Con Brett Rheeder che ha scelto di non difendere il suo titolo al Vienna Air King, la competizione 2015 era aperta a tutti quando le finali sono iniziate nella piazza principale di fronte al municipio di Vienna.

Nicholi Rogatkin ha prodotto la sua run migliore con un punteggio vincente di 91,33: tailwhip, backflip 360, doppio tailwhip sono stati i suoi trick calati sui tre salti. L’astro nascente americano ha conquistato la vittoria davanti al belga Thomas Genon (88,33) e al diciannovenne svedese Max Fredriksson (85,66).

Nomi affermati, tra cui Szymon Godziek, Anton Thelander, Antoine Bizet e l’ex vincitore Sam Pilgrim, hanno lottato per imporsi sull’impegnativa linea austriaca.

Fredriksson è dovuto passare attraverso le qualifiche per raggiungere la finale, poi ha sorpreso tutti con una run molto tecnica, caratterizzata da un barspin-to-barspin-back dallo step down, seguito da un backflip barspin, un doppio whip e un triplo truckdriver sui tre salti. È sicuramente un nome da segnarsi, probabilmente diventerà una nuova stella negli anni a venire.

Vuoi avere il mondo di RedBull.com sempre a portata di mano? Scarica l'app su RedBull.com/app

Fai la tua mossa, entra nel cerchio

 

IN QUESTA STORIA
Thomas Genon, Szymon Godziek
Leggi di più
Prossima Storia