Protezione del Marchio

Red Bull prende molto sul serio la protezione del proprio Marchio. Crediamo nel valore del nostro Brand e in ciò che esso rappresenta. Ci auguriamo che i consumatori siano consapevoli che tutti i prodotti a nostro Marchio sono pienamente affidabili. Red Bull possiede un portafoglio globale di marchi registrati e non, e nessuno di questi, o qualsiasi altra immagine che presenti analogie tali da renderli confondibili con il Marchio Red Bull, può essere utilizzato senza previa autorizzazione da parte di Red Bull. L’inosservanza di tale disposizione costituisce una violazione dei nostri diritti assoluti. E questo è qualcosa che non possiamo accettare. Red Bull è molto attenta a tali violazioni di legge, che saranno perseguite presso le opportune sedi.

Acquistando prodotti contraffatti:

  • ingannate voi stessi in quanto non avrete la stessa qualità dei prodotti Red Bull cui siete abituati, e per questo motivo alla fine vi ritroverete a pagare un prezzo più alto
  • supportate organizzazioni criminali, le cui attività sono finanziate tra l’altro dalla vendita di merci contraffatte
  • supportate la produzione di articoli realizzati in condizioni inaccettabili per la salute e per l'ambiente
  • aumentate la vostra tassazione in quanto i contraffattori, al contrario delle società legalmente registrate, non versano tasse e il governo quindi riverserà su di voi il pagamento delle imposte perse a causa di tali attività

Red Bull protegge in maniera rigorosa i propri diritti assoluti e per tale motivo è interessata a qualsiasi informazione relativa all’esistenza di prodotti copiati, clonati e/o contraffatti.

Se l’affare sembra fin troppo conveniente per essere vero, allora probabilmente vi trovate davanti ad un prodotto contraffatto. Per tale motivo, qualora vediate tali prodotti o abbiate dei dubbi sull’originalità, vi preghiamo di contattarci utilizzando il modulo che trovate di seguito.

Tramite questo modulo potete darci informazioni generali e/o porci domande sull’originalità di un prodotto con marchio Red Bull o merci o servizi relativi al marchio.

Esempi di Truffe:
Abbiamo ricevuto segnalazioni riguardanti lo sfruttamento del Marchio Red Bull a fini fraudolenti. L’obiettivo principale di queste frodi è l’acquisizione di dati sensibili da parte delle persone contattate (il cosiddetto “phishing”) per scopi illegali (furto di identità). Le diverse truffe si possono descrivere come segue:

1. Truffa promozionale. I truffatori inviano delle e-mail in cui informano i destinatari di una presunta campagna di promozione Red Bull. Per avere la possibilità di vincere un premio in denaro all’interno di questa presunta campagna promozionale e ottenere l’accesso al concorso, viene chiesto di fornire informazioni personali attraverso l’invio di un modulo. Red Bull non organizza nessuna di queste campagne promozionali, né concorsi o attività simili, e altresì non partecipa a nessuna di queste promozioni tramite terzi.

2. Truffa della lotteria fantasma. Un’altra frode che sfrutta il marchio Red Bull riguarda l’invio di messaggi (SMS, e-mail o altro ancora), con cui si informa il destinatario che avrebbe vinto un premio in denaro messo in palio da una lotteria organizzata da Red Bull. Red Bull non promuove nessuna lotteria e non partecipa a nessun tipo di lotteria organizzata da terzi.

3. Truffa legata a false offerte di lavoro. In questo tipo di frode, i truffatori creano siti web falsi e/o inviano dei moduli di assunzione falsi e non richiesti che, sfruttando il logo e il marchio Red Bull, offrono opportunità di lavoro fittizie con lo scopo di ottenere dati personali. Red Bull non invia moduli di assunzione e non chiede mai ai candidati di pagare per sottoporre il loro profilo, richiedendo ad es. il pagamento delle spese postali o altro.

4. Truffa legata alla pubblicizzazione del marchio su autovetture private. I truffatori promettono denaro in cambio dell’esposizione del marchio Red Bull sull’auto privata delle loro vittime. Questo tipo di truffa rientra in un più grande furto di identità e attacco di phishing. Red Bull non è coinvolta in questo tipo di attività pubblicitarie e non chiede di apporre il proprio logo sulle auto private di terzi.

Red Bull è seriamente preoccupata per il fatto che il suo nome e marchio vengano sfruttati per attività fraudolente ed è intenzionata a impegnarsi a fondo affinché venga posta fine a questo tipo di attività.
Raccomandiamo di non rispondere a nessuna delle comunicazioni fraudolente sopra descritte, di informare invece la polizia postale locale e di segnalarlo con una e-mail ai nostri indirizzi generali per la richiesta di informazioni.

Se siete interessati al prodotto originale, potete trovare i veri articoli del mondo di Red Bull al seguente link www.redbullshop.com e www.redbullcollection.com.