Tony Cairoli domina in Svezia

Il pilota siciliano vince il GP di Svezia e centra il traguardo dei 60 successi in carriera
Lo scrub di Antonio Cairoli a Uddevalla © Archer R./KTM Images
di Red Bull Team

Antonio Cairoli giunge in Svezia con il brutto ricordo dei due pesanti zeri ottenuti lo scorso anno sul circuito di Uddevalla e abbandona la terra scandinava con il GP in tasca, due vittorie di manches e il 60° successo in carriera.

Ma come spesso ricorda Antonio nelle interviste è bene concentrarsi sul presente, per cui oltre al traguardo personale di successi, la conquista del GP di Svezia è importante per il campionato in corso e permette al siciliano di portarsi a quota 467 punti in classifica, ovvero a +69 dal francese Gautier Paulin che non ha particolarmente brillato questo weekend concludendo al 5° posto.

La top five MX1 del GP di Svezia: 1. Cairoli 50; 2. De Dycker 40; 3. Desalle 38; 4. Searle 35; 5. Nagl 32

La top five di campionato MX1: 1. Cairoli 467; 2.Paulin 396; 3. Desalle 372; 4. De Dycker 359; 5. Searle 301

Domenica da incorniciare. Non ho commesso errori e tutto è andato per il meglio

"Sono contento per questa vittoria - il commento a caldo di Tony - . E' sempre bello vincere e tornare sul gradino più alto del podio. È stata una domenica da incorniciare, non ho commesso errori e tutto è andato per il meglio. Ora mi preparo per il Gp di Lettonia di domenica prossima".

Jeffrey Herlings davanti a tutti anche in Svezia © Red Bull Content Pool

In MX2 Jeffrey Herlings sta creando il vuoto dietro di sé, il giovane olandese volante è un martello pneumatico, 10 GP vinti sui disputati quest'anno. Dietro di lui in Svezia il compagno di squadra KTM Jordie Tixier conquista il gradino più basso del podio alle spalle del francese Cristophe Charlier che si impone su tutti nella prima manche.

 

 

IN QUESTA STORIA
Antonio Cairoli
Leggi di più
Prossima Storia