MXGP Inghilterra: Tony Re, a Desalle il GP

    Antonio Cairoli conquista il mondiale con una tappa di anticipo, Clement Desalle vince il weekend
La partenza
di Red Bull Team

Era nell'aria, qualcuno lo aspettava prima ma il titolo MX1si è fatto attendere fino al GP inglese. Antonio Cairoli si è laureato per la settima volta nella sua vita e per la quarta volta consecutiva campione del mondo di motocross. Il weekend di Matterley Basin è cominciato bene per Tony che vince la qualify race del sabato. La domenica è la prova di forza, Clement Desalle parte davanti a tutti e prova ad imporre il suo ritmo ma il siciliano decide di metter fine agli indugi e di portare a casa questo campionato tanto meritato. Desalle comincia a sentire il fiato sul collo ( e non è facile rimanere lucidi con un Cairoli alle spalle) e infatti in pochi giri è costretto a cedere al passo superiore di fantantonio. Da quel sorpasso in poi si è trattato solo di non alzare i tempi e di non commettere errori per portare la KTM #222 fino alla bandiera a scacchi.

Tempismo perfetto per la SX 350-f di Tony che nella seconda manche, ormai col mondiale in tasca, decide di fare le bizze e di rendere la vita difficile al campione del mondo che dopo averle provate tutte è costretto al ritiro. La vittoria è andata quindi a Desalle seguito sul podio da Kevin Strijbos e Evgeny Bobrishev.

 

Prima vittoria in carriera per Glen Coldenhoff

In MX2 Jordie Tixier ha l'occasione di imporsi approfittando dell'assenza del compagno Jeffrey Herlings infortunato ma una caduta lo costringe al ritiro nella prima manche e ad un quinto posto nella seconda. Weekend da ricordare per Glen Coldenhoff che conquista la sua prima vittoria mondiale seguito da Jake Nicholls e Jose Butron.

IN QUESTA STORIA
Antonio Cairoli
Leggi di più
Prossima Storia