Video: Kubica, nuovo botto aspettando la Formula 1

Pauroso incidente, senza conseguenze, per il pilota polacco, che continua a sognare il rientro in F1
Kubica si cappotta ancora © Niechwladowicz Photography
di Red Bull Team

Nuovo, pauroso incidente per Robert Kubica, per fortuna senza conseguenze. Durante le prove del Rally di Polonia, valido per l'European Rally Championship 2013, l'ex pilota di F1 ha perso il controllo della sua Citroen DS3, che è uscita di strada ribaltandosi più volte e rischiando di investire una mandria di mucche.  Sia Kubica che il suo navigatore, Maciek Baran, sono riusciti a uscire immediatamente dall'auto cappottata, cavandosela con qualche graffio e sicuramente un po' di panico, ricordando il ben più terribile incidente nel rally di Andora del 2011 che mise seriamente a rischio la carriera del polacco. E' il terzo incidente in stagione, dopo quelli alle Canarie e alle Azzorre, per Robert, che al momento guida comunque la classifica del Mondiale WRC2, e che a quanto si dice prima della fine della stagione potrebbe essere chiamato a guidare la Citroen ufficiale WRC1.

L'ex pilota della Sauber non sembra però aver abbandonato il sogno di un rientro in F1 che avrebbe del clamoroso, considerato che dopo il botto del 2011 rischiò seriamente l'amputazione del braccio destro. Qualche giorno fa infatti Kubica ha rivelato, in un'intervista ad Auto Bild Motorsport, di aver effettuato diversi test con il simulatore della Mercedes: "Negli ultimi sei mesi sono stato nel simulatore Mercedes più di una volta e meno di dieci volte. I test mi danno l’opportunità di capire quali limitazioni ho e come continuare a lavorare per superarle”, le parole di Kubica, che ha poi aggiunto: "Ho la sensazione che la Mercedes sia contenta di quello che ho fatto".

Leggi di più
Prossima Storia