In Foto: Ogier alla conquista del titolo WRC 2013

Per celebrare il primo titolo del francese, ripercorriamo le tappe del suo dominio nel Mondiale WRC
di Red Bull Team
Pro tip: usa le frecce sulla tastiera per scorrere le foto
Il pupillo dei media
Sebastian Ogier, WRC Polo Volkswagen, intervistato durante il Rally di Monaco 2013
Il pupillo dei media Ogier è stato assediato dai media durante tutto il 2013, con giornalisti di ogni specie, Tv, radio, carta stampata e web, pronti a pendere dalle sue labbra. Lui però è sempre rimasto calmo, come al volante della sua Polo, soprattutto davanti alla ressa isterica scatenatasi dopo la sua vittoria © Flavien Duhamel/Red Bull Content Pool
Dichiarazione d'intenti
Ogier in azione al Rally di Monaco 2013
Dichiarazione d'intenti Ogier in azione sulle colline del Principato di Monaco, all'avvio del Rally di Monte Carlo che segna l'inizio della sua avventura in WRC, lo scorso gennaio. E che inizio: la sua Polo detta subito il ritmo e fa segnare il tempo più veloce nella prima speciale, superando anche il maestro Loeb © Volkswagen Motorsport/Red Bull Content Pool
Scherzi glaciali
Ogier in azione al Rally di Monte Carlo nel gennaio 2013
Scherzi glaciali Ogier è uno dei pochi a indovinare la scommessa sulle gomme nel clima capriccioso di Monte Carlo, e riesce a chiudere secondo dietro a Loeb. Un debutto notevole per la Polo. Si sarebbe poi preso la rivincita su Loeb con la prima vittoria in Svezia, sotto la neve, conquistando la testa del Mondiale © Volkswagen Motorsport/Red Bull Content Pool
Top of the Pops
Ogier festeggia il successo in Messico
Top of the Pops Ormai abituato a stappare lo champagne, Ogier innaffia Thierry Neuville, il belga che in Messico sale sul podio per la prima volta. Gli occhiali da sole di Ogier, primo anche qui, nascondono una botta all'occhio rimediata andando a sbattere contro un cancello mentre si avviava felice verso il podio © McKlein/Red Bull Content Pool
Alzando la polvere
Sebastien Ogier nella prova speciale 10 del Rally di Portogallo 2013
Alzando la polvere Ogier si fa strada tra la polvere il fango per ottenere la terza vittoria in Portogallo, uno dei rally più duri e selvaggi. Un successo arrivato nonostante i problemi ai freni nelle fasi finali, e che fa capire a tutti che dopo Loeb il WRC ha forse trovato un nuovo invincibile © McKlein/Red Bull Content Pool
Firmato, sigillato, consegnato
Ogier firma autografi al Rally d'Argentina 2013
Firmato, sigillato, consegnato Ogier scherza con i fanatici appassionati argentini, che sembra abbiano portato da casa la qualunque da fargli firmare. Sarà interessante vedere se in futuro il pilota della Volkswagen raggiungerà in quel paese i livelli d adorazione che hanno accompagnato, negli ultimi anni, Sebastien Loeb © Marcelo Maragni/Red Bull Content Pool
Senza restrizioni
Sebastien Ogier impegnato nel Rally di Sardegna 2013
Senza restrizioni In Sardegna, settimo rally dell'anno, Ogier conquista la quarta vittoria, un risultato fondamentale dopo i mancati successi in Argentina e Grecia. Val la pena vedere il video del suo passaggio al famoso Miki's Jump per avere un'idea del suo impegno in questa stagione © Volkswagen Motorsport/Red Bull Content Pool
I soliti affari
Ogier in azione a Jyvaskyla, nel Rally di Finlandia 2013
I soliti affari Dopo la lunga sosta estiva, Ogier riparte da dove si era fermato con un altro primo posto, stavolta sule strade notoriamente veloci della Finlandia. Tra l'altro demolisce il precedente record della famosa speciale di Ouninpjha, abbassandolo di 18 secondi e portandolo a 15'18.9. Vai a capire come... © Victor Engstrom/Red Bull Content Pool
Gita nei campi
Sebastien Ogier sulle strade di Tier, Rally di Germania 2013
Gita nei campi Nona tappa, Germania, e Ogier ha già la chance di assicurarsi matematicamente il titolo, in tempi record. Ma anche i migliori sbagliano. Sulle strada che sono il cortile di casa Volkswagen, scivola fuori strada ed è costretto al ritiro. Forse l'unica macchia in un'annata da incorniciare © Volkswagen Motorsport/Red Bull Content Pool
L'incoronazione del re
Sebastien Ogier nuovo campione del mondo WRC
L'incoronazione del re Volano i coriandoli per Ogier e il suo co-pilota Julien Ingrassia. Hanno vinto più rally e singole speciali di chiunque altro e ora, meritatamente, la corona di re è loro. Il tempo ci dirà se questa coppia saprà dominare in WRC come hanno fatto Sebastien Loeb e Daniel Elena © Volkswagen Motorsport/Red Bull Content Pool