"Cuore, Fango e Gloria"

Lavoro, attitudine, sacrificio, per raggiungere uno stato di grazia: la storia di Tony Cairoli
Cairoli WORB © Red Bull Content Pool
di Giorgio Terruzzi

La sella come punto di contatto. Da stringere, da sfiorare, basta un tocco. Le mani strette sul manubrio. Il corpo che sente, guida, accompagna. Lavoro, attitudine, sacrificio per raggiungere uno stato di grazia.

Saltavo i pasti pur di stare in moto.

La sua fame era quella: stare in sella, partire, accelerare. Fu il padre, Benedetto a mettere in moto Tony quando aveva solo 4 anni. Fu la madre Paola a sostenerlo fino agli ultimi giorni di vita, e a stargli vicino anche dopo, da lassù. 

Il giorno in cui ho vinto il mio sesto titolo era l’anniversario della morte di mia madre. Fu una festa italiana e credo proprio che al mio fianco, quel giorno, ci fosse anche lei. 

"CUORE, FANGO E GLORIA" LEGGI QUI LA STORIA DI TONY CAIROLI

Tony Cairoli - The World of Red Bull © Red Bull Content Pool

Vuoi ricevere le novità di Redbull.com? Iscriviti alla newsletter periodica!

IN QUESTA STORIA
Antonio Cairoli
Leggi di più
Prossima Storia