Nuova sfida per Peugeot: si torna alla Dakar

Dopo Pikes Peak, Peugeot Sport, Red Bull e Total di nuovo insieme per l'edizione 2015 del rally raid
di Pablo Bueno

Dopo la straordinaria avventura del 2013, che li ha visti distruggere il record della mitica cronoscalata di Pikes Peak, Peugeot Sport, Red Bull e Total hanno deciso di unire nuovamente le forze per un’altra sfida molto impegnativa ed eccitante: la Dakar. Per affrontare i 10.000 km del più lungo e massacrante rally raid al mondo, 25 anni dopo l’ultima partecipazione della casa francese, il team ha reclutato due stelle assolute: Carlos Sainz e Cyril Despres.

Il nuovo record stabilito lo scorso giugno a Pikes Peak, 8’13.878, è stata la conferma che Peugeot Sport non aveva perso il gusto di gareggiare da protagonista nel motorsport. La grande prova di potenza ed esperienza messa in mostra sul ripido e impegnativo percorso della scalata americana non ha quindi appagato la voglia di competizione del team, che ha deciso anzi di rilanciare con ulteriori e ancor più stimolanti sfide, a partire appunto dalla famigerata Dakar.

Carlos Sainz Peugeot Red Bull Total Dakar 2015
Carlos Sainz - Pilota Peugeot Total Dakar © Flavien Duhamel/Red Bull Content Pool

Dopo le alte e impervie montagne del Colorado, Peugeot Sport, Red Bull e Total hanno quindi rivolto lo sguardo a sud, verso gli spazi infiniti dell’America meridionale, da ormai qualche anno sfondo del più duro rally-raid al mondo.
La news riporta immediatamente alla memoria uno dei periodi di maggior successo della casa francese, capace di lasciare un marchio indelebile nella storia della Dakar grazie ai quattro successi consecutivi tra 1987 e 1990, prima con la 205 T16 Grand Raid, e poi con l’altrettanto iconica 405 T16 Grand Raid.
Nel frattempo, la Dakar ha abbandonato le dune dell’Africa nord-occidentale per spostarsi sulle strade e i sentieri dell’America Latina, altrettanto impegnativi per i concorrenti e i loro mezzi. E’ quindi qui che il team Peugeot Total, a 25 anni dall’ultima partecipazione, affronterà la sua nuova missione, con una nuova macchina, la 2008 DKR. Una maratona di 10.000 km in due settimane, dopo lo sprint su asfalto di 20 km di Pikes Peak, per mettere alla prova ancora una volta la versatilità e la capacità di Peugeot Sport di competere su ogni superficie e in ogni condizione.

Cyril Despres Peugeot Red Bull Total Dakar 2015
Cyril Despres – Pilota Peugeot Total Dakar © Flavien Duhamel/Red Bull Content Pool

La Dakar sarà ovviamente l’obiettivo principale di un programma pluriennale che prevede anche la partecipazione ad alcuni altri eventi in preparazione dell’appuntamento sudamericano. La line-up dei piloti potrà contare su stelle come Carlos Sainz, vincitore dell’edizione 2010, capace di mettere sul tavolo tutta la sua abilità di guida e la sua esperienza nel lavoro di sviluppo; e il cinque volte vincitore della gara di moto alla Dakar, Cyril Despres, che ha scelto la Peugeot per affrontare una nuova carriera su quattro ruote.
Entrambi i piloti non vedono l’ora di scoprire la macchina, che è stata assemblata dalla stesso team responsabile dello sviluppo della 208 T16 Pikes Peak. Si comincerà a saperne qualcosa in più al prossimo Motor Show di Pechino, in programma il 20 aprile.

Leggi di più