Dakar 2015: Anche Peterhansel sale sulla Peugeot

Alla Soapbox Race di Parigi la prima uscita del team da sogno con cui Peugeot affronterà il rally
© Philippe Montigny/Red Bull Content Pool
di Tom Bellingham

Stéphane Peterhansel si unirà al team Peugeot che si prepara a tornare alla Dakar 2015, dando vita così a una delle line-up di piloti più forti nella storia del rally raid.
Peterhansel, che ha il record assoluto di vittorie alla Dakar con 11 successi totali tra macchine e moto, andrà a caccia del numero 12 insieme ai compagni Carlos Sainz, due volte campione del mondo di rally e vincitore della Dakar nel 2010, e Cyril Despres, che l’anno prossimo passerà per la prima volta alle 4 ruote, dopo aver vinto la corsa 5 volte tra le moto.

Ma prima di scatenarsi alla guida della nuova 2008 DKR Challenger del Team Peugeot-Total, il francese ha avuto modo di assaggiare una versione un filo meno potente della macchina: la SoapBox Edition.

Peterhansel e Despres hanno preso il controllo della 2008 DKR con anima in legno, alimentata dalla sola forza di gravità, in occasione della Red Bull Soapbox Race di Parigi. Un evento che si è tinto di nostalgia per la nuova recluta Peugeot.

Mi ha portato alla memoria vecchi ricordi di quando andavo in skateboard, quando ero giovane sono stato campione francese di Skate Downhill!

“E’ stato davvero folle, e mi è piaciuto un sacco”, ha raccontato Peterhansel. “e’ stato una sorta di battesimo nella grande famiglia di atleti Red Bull. E’ stato un onore, e anche un tuffo nel passato, nei vecchi ricordi di quando ero campione francese di skate downhill.

Peterhansel in gara sarà affiancato da Jean-Paul Cottret, suo abituale co-pilota, e si ritroverà come compagno di squadra uno storico rivale come Carlos Sainz. Che non vede l’ora di iniziare. “Stephane è un innesto molto positivo” commenta Sainz. “Conosce la Dakar come le sue tasche, e potrà dare consigli preziosi a me e al team. Ovviamente il suo arrivo aggiunge anche un po’ di pressione su di me, ma questo mi aiuterà anche a dare ancora di più”.

Cyril Despres sarà invece colui che forse trarrà maggior beneficio dall’avere un compagno come Peterhansel, che con la sua esperienza potrà aiutarlo nel passaggio dalle 2 alle 4 ruote. “Lungo tutta la mia carriera, Stéphane è stata una presenza importante, sempre pronto a darmi una mano o un consiglio” racconta Despres. “Per cui sapere che lo troverò al mio fianco nel momento del mio debutto come pilota di macchine è semplicemente una notizia fantastica!”

Stéphane Peterhansel in numeri

11 - Le vittorie alla Dakar: record assoluto

6 - Le vittorie nella classe moto (1991, 1992, 1993, 1995, 1997 and 1998)

5 - Le vittorie tra le macchine (2004, 2005, 2007, 2012, 2013)

11 - I titoli nel campionato enduro francese

2 - I titoli mondiali di enduro (1997 and 2001)

5 - Le vittorie alla Sei Giorni di enduro (ISDE)

1 - I successi nel campionato francese juniores di skateboard (1979)

Leggi di più