HotList: Sei scrub da paura dall'AMA MX

Volare bassi per andare più veloci. Gli esempi migliori dai protagonisti del campionato USA
Marvin Musquin performs a scrub
Super Scrub © Garth Milan
di Words: Aaron Hansel Photos: Garth Milan

Dicesi scrub… No, se stai parlando di motori, e in particolare di motocross, lo scrub non ha nulla a che vedere con la cura della pelle. No, non è neanche un piatto regionale abruzzese di fantozziana memoria.
In parole povere, lo scrub è una manovra che i rider di MX usano per tenere la moto bassa su un salto, così da poter riguadanare subito il contatto col terreno e tornare in fretta a spalancare il gas a manetta.
Le parole però lasciano il tempo che trovano. Meglio affidarsi alle immagini, ad esempio questa selezione dei sei migliori scrub visti nella prima parte del Campionato AMA MX 2014

James Stewart performs a scrub at Glen Helen MX
James Stewart – Il maestro © Garth Milan

Il maestro

Non si può che partire da un’immagine dell'inventore di questa tecnica, Mr. James Stewart. In effetti, quando James lo mostrò per la prima volta al mondo, quasi 10 anni fa, il trick fu subito ribattezzato The Bubba Scrub, dal soprannome originale di Stewart. Ora, 10 anni dopo, qualunque pista di provincia è piena di ragazzini che scrubbano, o ci provano, con le loro 50cc
 

Ken Roczen performs a scrub
Ken Roczen – L'allievo © Garth Milan

L’allievo

A proposito di ragazzini che hanno imparato da Stewart… Ken Roczen non aveva neanche 10 anni quando Stewart iniziò a correre tra i pro, e senza dubbio passò molto ore ad ammirare sbalordito il maestro, che vinceva una gara dopo l’altra a colpi di scrub. Da questa foto si capisce bene quanto Roczen abbia apprezzato questa tecnica e quanto si sia impegnato per affinarla
 

Ken Roczen performs a scrub
Ken Roczen – L'esame di maturità © Garth Milan

L’esame di maturità

E infatti ecco ancora Roczen che scrubba come un maledetto nel terzo round dell’AMA Motocross a Thunder Valley. Se guardate con attenzione vedrete che il rider del Red Bull KTM team, che per la prima volta corre nell’AMA Motocross contro Stewart, esibisce la tabella rossa, che spetta al leader in clasifica. Come a dire che l’allievo ha imparato in fretta.

Jason Anderson performs a scrub
Jason Anderson – Il pulitore © Garth Milan

Il pulitore

Questo invece è Jason Anderson al lavoro nella prima tappa del campionato, a Glen Helen, California del sud. In uno sport sporco per eccellenza, questo scrub è così pulito che subito dopo Jason avrebbe potuto scendere dalla moto e sedersi a tavola a mangiare.

Marvin Musquin performs a scrub
Marvin Musquin – L’ostinazione francese © Garth Milan

L’ostinazione francese

Ancora convalescente per l’infortunio al ginocchio rimediato prima dell’inizio del campionato, Marvin Musquin del Red Bull KTM team si è infortunato alla spalla nelle prove della prima gara a Glen Helen. Nessun problema per il francese, che ha continuato a correre anche contro il dolore, e ora del terzo round era già pronto a tirar fuori numeri come questo.
 

Ryan Dungey performs a scrub
Ryan Dungey – La macchina © Garth Milan

La macchina

Famoso per l’affidabilità e la costanza di rendimento, Ryan Dungey non è esattamente conosciuto per il suo stile spettacolare. Il che non significa che non sia capace di tirar fuori uno scrub da paura quando serve, come dimostra questo scatto dal terzo round in Colorado.

Leggi di più