Video: X-Fighters Monaco, si vola sull'acqua

Per la prima volta i rider di FMX si esibiranno su un percorso costruito su un lago
Red Bull X-Fighters Munich - 3d Track Animation
Red Bull X-Fighters Monaco preview percorso © Red Bull Media House
di Oli Schran

Il Red Bull X-Fighters World Tour, l’evento di Motocross Freetsyle più prestigioso al mondo, si prepara a tornare a Monaco, in Germania, il prossimo weekend. Con una novità: sabato 19 luglio i migliori rider della specialità dovranno eseguire i loro trick mozzafiato sul lago del famoso Olympic Park di Monaco.
Si hai letto bene, sul lago! Per la prima volta nella storia della disciplina, l’intero percorso verrà costruito sull’acqua, con ponti galleggianti, come potete vedere in questo video.

© Red Bull Media House

Che ci crediate o no, la cosa non limiterà in alcun modo l’esibizione dei piloti. La gara di Monaco sarà la penultima della stagione e potrebbe rivelarsi decisiva per assegnare la corona di campione del Red Bull X-Fighters World Tour 2014. Dopo Monaco, il tour si chiuderà con l’appuntamento finale a Pretoria, in Sud Africa.

Qualche dettaglio sulla spettacolare pista di Monaco:
- Il primo percorso galleggiante nella storia del FMX
- Costruito con 260 ponti, ognuno dei quali misura 4mx2m
- Peso complessivo del percorso: 2.000 tonnellate, pari al peso di 12 Boeing 747
- Il primo percorso lineare al Red Bull X-Fighters
- Lunghezza complessiva del tracciato: 450m
- Due settimane impiegate per la costruzione, con l’utilizzo di 4 gru da 50 tonnellate e 70 camion
- 4 rampe regolari, un superkicker, 2 quarter pipe, due gap jump
- Tutti i piloti devono saper nuotare per poter gareggiare
- Un team specializzato in salvataggi in acqua previsto per la prima volta tra le misure di sicurezza

IN QUESTA STORIA
Red Bull X-Fighters - Monaco
Leggi di più