Video: La prima, drammatica volta di Tixier

Il francese strappa a Herlings il titolo mondiale in MX2 al termine di un weekend ricco di pathos
Jordi Tixier MX2 GP Messico Leon
Jordi Tixier in azione in Messico © Ray Archer/Red Bull Content Pool
di Eric Wright

Dopo il solito successo di Tony Cairoli in MXGP, arrivato in Brasile, c’era ancora una tabella rossa da assegnare nel Mondiale Motocross, all’ultima tappa di Leon, Messico: quella dell’MX2.
Un appuntamento segnato dalla suspense legata alla presenza dell’uomo che da 3 anni domina la categoria: a pochi giorni dalla gara Jeffrey Herlings ha infatti annunciato che avrebbe corso. A meno di 8 settimane dalla frattura del femore - un tipo di infortunio che di solito richiede dai 3 ai 4 mesi per la guarigione - l’olandese si sarebbe quindi presentato al cancelletto, nel tentativo di conservare un titolo che a inizio estate, prima dell’infortunio stesso, sembrava scontato. Pur avendo perso gli ultimi tre GP, Herlings alla vigilia del Messico era ancora leader del Mondiale. Un solo rider insidiava il suo trono: il compagno nel team Red Bull KTM Factory Jordi Tixier.

Jeffrey Herliings in gara nell'MX2 al GP Messico 2014
Jeffrey Herlings, in gara con un femore rotto © Ray Archer/Red Bull Content Pool

Jordi era riuscito ad approfittare dei guai di Jeffrey risalendo in classifica con una grande costanza di risultati. Nelle 3 gare prive del cannibale di Geldrop, Tixier ha vinto per la prima volta in carriera un GP, aggiudicandosi poi una delle 2 manche in Belgio e finendo comunque sempre tra i primi 5. A Leon è arrivato con un distacco in classifica ridotto a soli 23 punti.
Jeffrey avrebbe corso, ma tutti, a cominciare proprio da Tixier che con lui condivide il box, sapevano che era ancora infortunato, tanto da ottenere un via libera molto poco convinto dei medici. A suo vantaggio, il parco concorrenti parecchio ridotto in Messico, visto che molti dei team piccoli con budget limitato hanno preferito rinunciare alla trasferta. Pur malridotto, Herlings era insomma una minaccia seria.
 

In Gara 1, Tixier è partito subito davanti, con Herlings che lottava invece nelle retrovie. Spettacolo commovente vedere un rider abituato a dominare costretto a lottare con un dolore molto evidente, tanto da dover affrontare con grande cautela i grandi salti della pista messicana. L’olandese è riuscito comunque a portare a casa un 14esimo posto: risultato impressionante, ma Tixier vincendo la manche si portava a soli 5 punti di distanza, con una sola, ultima gara da correre. Un’altra vittoria del francese avrebbe costretto il campione in carica ad arrivare sul podio per difendere la corona.
Il dramma vero è arrivato proprio all’inizio della manche 2, con Tixier costretto a fermarsi quando Tonkov è rimasto agganciato alla sua moto. Proprio così, il braccio del pilota RedBull/IceOne Husqvarna, dopo un salto, si è incastrato nella moto di Tixier, tra la ruota e il controtelaio.

© Photo Courtesy of MXGP.com

Nessun guaio per il francese, che è riuscito a non cadere ma ha perso diversi secondi e posizioni prima di ripartire. Alla fine del primo giro era decimo, solo due posti davanti a Herlings. Ha iniziato a inanellare sorpassi e rimontare furiosamente, imitato però anche da Herings. L’olandese è risalito fino all’ottavo posto prima di tornare decimo, ormai esausto, all’ultimo giro. Tixier invece ha proseguito fino a issarsi al terzo posto di manche, sufficiente per la vittoria complessiva nel GP e, cosa più importante, nel Mondiale MX2.

E’ stato grandioso, quasi eroico, vedere come Herlings ha lottato fino agli ultimi metri, invece di rassegnarsi a cedere il titolo al compagno senza nemmeno provarci. Ed è stato bello anche vedere Tixier costretto a lavorare duro per conquistarsi la gloria, e meritarla. Il francese sa che la corona non sarebbe mai arrivata sulla sua testa, senza l’infortunio del rivale, ma vista la gara in Messico può di sicuro essere un po’ più orgoglioso del suo primo titolo mondiale nel motocross. Onore a lui, e per chi vuole conoscerlo meglio ecco la prima parte del Making of di "Tixier - The Movie", film in arrivo in autunno che racconterà la vita quotidiana dentro e fuori pista del nuovo campione MX2

© Ray Archer/Red Bull Content Pool

Vuoi avere il mondo di RedBull.com sempre a portata di mano? Scarica l’app su RedBull.com/app.

IN QUESTA STORIA
Jeffrey Herlings
Leggi di più
Prossima Storia