Peugeot 2008 DKR, la bestia si fa ancora più bella

Più larga e più potente, la due ruote motrici del Leone è pronta a dare l'assalto alla Dakar 2016
Carlos Sainz con la Peugeot 2008 DKR16 durante i test Peugeot di Erfoud, Marocco
Carlos Sainz alle prese con la belva francese © Flavien Duhamel/Red Bull Content Pool
di Red Bull Team

La Peugeot 2008 DKR si evolve. La belva del Team Peugeot Total, che ha fatto il suo debutto nella epica Dakar nello scorso gennaio, è stata sottoposta a un restyling come dimostra il video che potete vedere subito sotto.

La due ruote motrici del Leone dovrebbe fare il suo debutto in gara nel corso dell'anno, prima di andare in Sudamerica per la Dakar 2016. Più lunga, più larga, più bassa e più potente del suo predecessore, il veicolo presenta un atteggiamento più aggressivo. Ma le modifiche non solo di certo solo estetiche (qui la prima versione).

Il cofano motore nasconde altre importanti novità. Nonostante le limitazioni regolamentari, il V6 3 litri biturbo diesel ha maggior potenza. La sua gamma di utilizzo è più ampia, una caratteristica che sarà particolarmente utile nelle prove speciali piene di curve.

Dall'alto dei diciassette successi alla Dakar su due e quattro ruote, Stéphane Peterhansel, Carlos Sainz e Cyril Despres hanno guidato lo sviluppo della nuova vettura lavorando a stretto contatto con gli ingegneri di Peugeot.

Non c’è un cambiamento che prevale sugli altri. Abbiamo introdotto una serie di evoluzioni in campi diversi e speriamo che, tutte insieme, porteranno a un miglioramento generale.

- Bruno Famin, Direttore Peugeot Sport

Si sente nettamente che la vettura è più lunga, più larga e con un baricentro più basso: è molto più stabile! Questo ci permetterà di essere più veloci in curva.

- Stéphane Peterhansel, 11 volte vincitore della Dakar

I miglioramenti sono stati progressivamente valutati attraverso una serie di test fino alla splendida che Peterhansel e Despres hanno ottenuto nel China Silk Road Rally. La vettura che ha gareggiato in Oriente aveva specifiche provvisorie, una sorta di Peugeot 2008 DKR del 2015 con alcuni componenti della 2008 DKR16.

Mentre Peterhansel e Despres gareggiavano in Cina, Sainz è rimasto in Europa per concentrarsi sul potenziamento e sulla messa a punto della vettura.

Abbiamo cambiato molti elementi, in diversi settori chiave, al punto che possiamo considerarla un'auto completamente nuova rispetto a quella del 2015 . Mi sento ottimista.

- Carlos Sainz, vincitore della Dakar 2010

Leggi di più
Prossima Storia