Tom Pagès scrive la storia all'X-Fighters 2016

Il francese chiude per la prima volta in gara il suo nuovo trick e fa poker a Madrid
© Predrag Vuckovic/Red Bull Content Pool
di Ben Johnson

Una notte da record ha segnato l’edizione 2016 del Red Bull X-Fighters a Madrid. Una notte, tanto per cambiare, nel segno di Tom Pagès: il francese ha infatti conquistato uno storico quarto successo consecutivo, e l’ha fatto ancora una volta mettendo sottosopra il mondo del freestyle motocross e le leggi della fisica, completando per la prima volta in gara, e a più rirprese, il suo nuovo trick che vi avevamo presentato qualche settimana fa: il Front Flair.
Ed è stato proprio il Front Flair, esibito fin dal primo round, l’asso nella manica che ha permesso a Pagès di imporsi in una serata in cui le sue run non sono state perfette e fluide come in altre occasioni. Già in semi-finale Levi Sherwood gli ha dato gran filo da torcere, in un duello in cui il neozelandese s’è quasi fatto preferire per ritmo e continuità, soccombendo alla fine di fronte alla meraviglia del nuovo trick.

Il nuovo format dell’evento, con la finale a tre, ha poi messo il francese contro i due rivali più pericolosi: l’australiano Clinton Moore, campione uscente dell’X-Fighters, e l’uomo del Double Backflip Josh Sheehan. Quest’ultimo è uscito per primo sul percorso ma è uscito di scena perdendo l’anteriore all’atterraggio di un Flair: la caduta l’ha messo fuori dai giochi. La run di Pagès, come detto, non è stata esente da sbavature, atterraggi pesanti e piedi trascinati a terra, ampiamente compensati dalla chiusura di un ulteriore Front Flair. Contro cui nulla ha potuto Moore, protagonista di un’esibizione più pulita e perfetta al millimetro, ma non illuminata da un fuoco d’artificio paragonabile al trick del rivale.

Red Bull X-Fighters Madrid 2016 results

1. Tom Pages (FRA)
2. Clinton Moore (AUS)
3. Josh Sheehan (AUS)
4. Levi Sherwood (NZL)
5. Maikel Melero (ESP)
6. Rob Adelberg (AUS)
7. Taka Higashino (JPN)
8. David Rinaldo (FRA)
9. Dany Torres (ESP)
10. Adam Jones (USA)
11. Tom Robinson (AUS)
12. Sebastian Westberg (FIN)

IN QUESTA STORIA
Red Bull X-Fighters: Madrid
Leggi di più
Prossima Storia