Tamara Molinaro, il futuro rosa del rally italiano

La 18enne italiana continua il suo programma di addestramento verso il sogno del Mondiale WRC
Tamara Molinaro al volante durante un test in Austria
Tamara con Ilka Minor durante un test © Lukas Prudky / Red Bull Content Pool
di Red Bull Team

“L’obiettivo è diventare pilota professionista, il sogno è vincere il Mondiale. Per il sogno si vedrà, ma l’obiettivo lo voglio raggiungere davvero”.
Così parlò Tamara Molinaro l’ultima volta che l’incontrammo, al Monza Rally Show 2014. Ora, a distanza di un anno e mezzo, non si può dire che la ragazza non abbia fatto progressi. Nulla di cui stupirsi, almeno per chi conosce questa 18enne di Moltrasio, Como, che in auto c’è salita a 10 anni e da allora si è messa in testa, appunto, di sfondare nei rally. Grinta e motivazione, dietro la lunga chioma bionda, le unghie smaltate e il sorriso dolce, per una teenager che a colpi di talento si sta facendo strada nell’imperante maschilismo del motorsport.
Un obiettivo che da 2 anni insegue all’interno del programma Giovani Piloti di Red Bull, e che in questo 2016, dopo i tanti test delle ultime due stagioni, la vede impegnata in un programma di preparazione sotto la supervisione di BRR, team di rally guidato da Raimund Baumschlager, pluricampione austriaco con un passato anche nel Mondiale WRC.

In attesa che, in autunno, si decidano tempi e modi del suo debutto ufficiale in gara, Tamara non perde tempo. L’estate la vede in prima fila in veste di apripista in quattro gare tra Austria e Germania, al volante della sua Opel ADAM R2, un’auto da 190 CV che è attualmente una delle più vincenti nella sua categoria. Le prima due gare sono già in archivio, Rally di Schneebergland svoltosi il 25 e 26 giugno, e il Rally di Weiz andato in scena nello scorso weekend, mentre i prossimi appuntamenti sono il Rally di Wartburg (5-7 agosto) e soprattutto la tappa tedesca del Mondiale WRC 2016 a Trier (19-21 agosto).
Un programma in cui Tamara sarà affiancata, oltre che da Red Bull, da altri due grandi partner come Opel e Pirelli, e da una navigatrice esperta e rinomata come Ilka Minor, ancora nel 2014 al fianco di Henning Solberg nel WRC.
Proprio alla vigilia dell’evento di Weiz siamo stati in Austria per inontrare lei e il suo mentore Raimund, e farci raccontare il punto della situazione

© Lukas Prudky / Red Bull Content Pool

Tamara ha già condotto numerose prove su strada a bordo di un’auto da rally e ha provato la sua nuova ADAM R2 in numerose occasioni insieme a Baumschlager, lasciando a bocca aperta la leggenda del rally austriaco grazie alla precisione, al coraggio e alla rapida evoluzione delle sue capacità.
Il 2016 sarà un anno intenso e destinato all’apprendimento dei trucchi di questo complesso sport, con un focus chiaro sulle varie prove su strada. Ma l’attenzione dei fan del rally, e in particolare di noi italiani costretti ormai da qualche anno a fare i conti con la penuria di nostri piloti nel WRC, è già rivolta all’anno prossimo, e alla speranza di vedere presto l’esordio in gara della protetta del grande Gigi Galli.

Tamara Molinaro e Ilka Minor
Tamara Molinaro e Ilka Minor © Harald Illmer / Red Bull Content Pool
IN QUESTA STORIA
Tamara Molinaro
Leggi di più
Prossima Storia