Red Bull Studio Mobile - Sound Tag

Piazza del Cannone, Milano
© Red Bull

Red Bull Studio Mobile, studio di registrazione all'avanguardia su quattro ruote, presenta Sound Tag. Dal 4 al 9 Aprile in Piazza del Cannone, all'interno dell'evento INHABITS - Milano Design Village, lo studio si trasformerà in un laboratorio audio all’interno del quale il pubblico parteciperà alla creazione della colonna sonora del Fuorisalone. Ognuno potrà lasciare la propria “impronta sonora” e contribuire a una composizione collettiva in cui i suoni si trasformano e si uniscono generando uno spettro multiforme di texture, parole e frammenti in costante mutamento. Nel corso della settimana verranno ospitati sound designers e musicisti che parteciperanno all'installazione con talk, workshop e performance. Per iscrizioni ai workshop e alle talk session è necessaria la prenotazione attraverso l'iscrizione ai form che trovate scorrendo in basso la pagina. Sound Tag è un progetto di Painé Cuadrelli (direzione artistica, concept e sound design) e Mattia Trabucchi (sviluppo software e design multimediale).

Painé Cuadrelli e Mattia Trabucchi sono le menti di Sound Tag, gli ideatori di un software con il quale verrà creata la colonna sonora della Milano Design Week. Una traccia unica, in continua evoluzione, in cui chiunque potrà lasciare la propria “impronta” che verrà registrata all'interno del Red Bull Studio Mobile, che per l’occasione si trasformerà in un laboratorio audio.

Painé Cuadrelli (www.painecuadrelli.com)

Produttore musicale, sound designer e dj attivo da oltre 20 anni, è uno dei punti di riferimento nazionale per quello che riguarda i nuovi suoni della musica elettronica e la relazione tra suono e altri media. Di base a Milano, dove ha il suo studio, compone e produce colonne sonore per film, documentari, installazioni, mostre, sfilate di moda e progetti di comunicazione. 

Mattia Trabucchi (www.Mattafunk.com)

Nel 2009 si diploma nel corso di Sound Design presso l'Istituto Europeo di Design di Milano con una tesi di ricerca sul suono per il benessere. Comincia così lavorare per QC Terme come consulente musicale e progettista di installazioni multimediali, avendo così la possibilità di approfondire la ricerca sull’interazione tra suono e luce. Oltre a dedicarsi a progetti e collaborazioni con festival e teatri prosegue la sua attività di designer multimediale, programmando sistemi in grado di elaborare audio e video in realtime.

Durante gli incontri il team che ha realizzato Sound Tag (Painé Cuadrelli, Mattia Trabucchi) illustrerà il funzionamento dell'installazione. I partecipanti avranno modo di interagire con il sistema, conoscerne i meccanismi tecnici, e contribuire all'installazione tramite registrazioni e interventi su materiale audio.

Date: 5-6-7 aprile
Orario: 11:00-13:00
Partecipazione: a numero chiuso, tramite iscrizione nei form che trovate scorrendo in basso la pagina.

Saranno organizzati incontri con sound designer e musicisti per indagare la relazione tra suono e diversi contesti di fruizione e diffusione. Partendo da una riflessione sul rapporto tra suono, spazi pubblici e linguaggi, ogni ospite porterà alcuni esempi di progetti realizzati.

Date: 5-6-7-8 aprile
Orario: 16:00
Partecipazione: a numero chiuso (dentro lo Studio Mobile), libera (diffusione in Piazza del Cannone).

5 aprile – Enrico Ascoli (enricoascoli.tumblr.com): Suono e Ricerca

Enrico Ascoli lavora nell'ambito della sound art e delle installazioni multimediali. Realizza suoni e musiche per documentari, film di animazione e spot pubblicitari. Porta avanti una ricerca personale negli ambiti del field recordings, della ricerca cognitiva e della musica elettroacustica. Nell'ambito dell'arte contemporanea crea installazioni sonore e performance in genere site specific e dialoganti con il territorio: opere nelle quali usando oggetti quotidiani, processi di cucina, registrazioni sonore di particolari aree geografiche crea un dialogo tra astrazioni estetiche e prospettive socioculturali.

6 aprile – Nicola Ratti (www.nicolaratti.com): Suono e Spazio

Nicola Ratti è musicista e sound designer attivo nell'ambito sperimentale e di ricerca con album prodotti da etichette quali Die Schachtel, Entr’acte, Where To Now?, Senufo Editions, Boomkat Editions e con performance live in venue e festival internazionali. Accanto alla sua carriera solista porta avanti progetti quali Bellows (duo con Giuseppe Ielasi) e Tilde, è in un team di ricerca su spazio e suono con Enrico Malatesta e Attila Faravelli. Collabora da tempo con artisti visivi, curando il suono e la sua diffusione nello spazio in ambiti museali e installativi. Dal 2015 collabora con la compagnia teatrale Socìetas Raffaello Sanzio. È stato curatore di Variable Series (Settembre 2013 - Dicembre 2014) da O', di Auna (Settembre 2012 - Novembre 2014), e attualmente di Standards, Milano. Nel 2015 ha fondato con altri artisti e curatori l'associazione Frequente, gruppo di ricerca e promozione delle arti sonore.

7 aprile - Emika (www.emikarecords.com): Suono e Musica

Emika è una producer, compositrice, cantante e DJ. Artista anglo-ceca, gestisce un’etichetta discografica e mixa e produce i suoi album. Ha studiato Creative Music Technology all’università, si è fatta le ossa a Bristol durante il boom della dubstep ed è in seguito finita a Berlino immergendosi totalmente nella techno. Ha lavorato come sound designer per 4 anni presso Native Instruments e collaborato con altre aziende come Korg e Roli. Ha fatto anche parte della giuria dei DJ Mag Tech Awards 2016. Nel 2014 ha lanciato la sua Emika Records, una piattaforma grazie alla quale ha potuto plasmare la sua visione musicale (tanto l'anima elettronica quanto quella neoclassica), un luogo in cui esprimersi e creare in completa libertà. Da allora ha pubblicato vari album, inclusi “Klavirni” una raccolta di brani eseguiti al pianoforte e “Melanfonie”, la sua opera più ambiziosa, una vera e propria sinfonia registrata in Repubblica Ceca insieme alla Prague Metropolitan Orchestra, composta da 50 membri, e alla soprano Michaela Srumova. Ha inoltre collaborato a numerosi progetti come le field recordings nel celebre club Berghain utilizzate in seguito dai resident artist per la loro compilation “Fünf”.

8 aprile – Matteo Milani (www.unidentifiedsoundobject.com): Suono e Media

Matteo Milani è music&sound designer, ha lavorato in numerose produzioni televisive e cinematografiche, come "Rosso Fango" (cortometraggio che ha vinto il premio "David di Donatello" nel 2003) e "Yuri Esposito", presentato al 70° Festival di Venezia. Negli ultimi 20 anni il suo background in diverse discipline sonore - dalla pubblicità per televisione e radio, fino al suono per dispositivi mobili - lo ha portato a una apertura creativa e a una varietà di idee e stili sonori. Ha collaborato con successo con registi italiani ed europei, lavorando su centinaia di spot televisivi e radiofonici e sviluppando un profondo senso della narrazione. Ha scritto per rinomate riviste italiane e creato una comunità internazionale legata al suono nel blog "Unidentified Sound Object". Oltre a produrre librerie di effetti sonori innovativi, compone musica e suono per audiovisivi, eventi e installazioni.