Balearic Rollover: l'arte di far ballare gli altri

Clubbin' ep.1: conosciamo la record label nata dal party milanese con un mixato esclusivo
Anything Goes
Anything Goes © Rollover
di Francesco Abazia

Inauguriamo oggi una nuova rubrica su Red Bull Music: Clubbin'. La mission di Clubbin' sarà quella di raccontarvi la scena clubbing italiana nelle sue diverse città, senza alcuna resitrizione di genere o di luoghi. Indagheremo le realtà che rendono l'Italia un Paese musicalmente attivo e interessante e lo faremo, quando possibile, cercando di offrirvi un assaggio inedito della loro musica. Cominciamo da Milano e dal Rollover: insieme a uno dei suoi fondatori, Rocco Fusco, vi raccontiamo la storia di una importante evoluzione. 

Se vivete a Milano probabilmente avrete passato qualche ora della vostra vita qui, se non ci vivete magari sperate di farlo: stiamo parlando del Rollover Milano, l’appuntamento settimanale con il meglio della musica disco e house internazionale che fa ballare centinaia e centinaia di “Rollovers”, il simpatico e azzeccato nickname nato per i suoi partecipanti. L’intero immaginario del Rollover è perfettamente inserito nella sua città di riferimento, una realtà fatta di ottima musica e uno stile difficilmente confondibile. Da qualche tempo a questa parte Rollover ha ampliato il suo raggio d’azione con l’apertura della “Anything Goes Edit Service”, una label dedicata alla musica Balearic che prende il nome proprio dal tempio del genere, la Ibizia degli anni ’80, dove l’importante era ballare, tutto il resto sarebbe venuto da sé.

In poco tempo la label ha rilasciato quattro edit, un mix di pezzi dal sapore più italiano e internazionale, che danno la cifra di quello che il Rollover vuole essere. Sono arrivati fino al Beats in Space di Tim Sweeney a New York, un marchio di qualità indiscutibile per chiunque mastichi house e disco. Rollover però non si ferma: presentiamo oggi un mixtape esclusivo realizzato dai DJs Rollover, che è un po’ la summa del loro credo musicale. Potete immaginarvelo come un lungo discorso di presentazione, accompagnato dalla chiacchierata che serve solo a rendere il tutto più formale. Tanto poi, l’importante è ballare.

 

Credo che il primo interesse di tutti quelli che vi conoscono – o anche di chi entra in contatto con questa realtà per la prima volta – sia di sapere da dove viene l’idea di compiere questo ulteriore step, e trasformare Rollover anche in una label: era già previsto o è stata una cosa che è venuta con il tempo?

Da appassionati di musica e in qualità di promoter l’idea della label era prevista da un po’: stavamo solo aspettando il momento giusto.

Avete deciso di aver a che fare con la Balearic. Perché avete scelto di concentrarvi su questo filone dance?

Siamo sempre stati affascinati da questo genere di musica e in questo momento ci sentiamo particolarmente vicini al balearic beat forse perché quando organizzi e metti musica in tanti party hai bisogno di ascoltare e sentire anche roba più calda, e in fondo il sound balearico è la cornice perfetta che circonda il mondo della notte, prima e dopo. Basta pensare alle origini del genere: il Cafè del Mar di Ibiza nasce nei primi anni '80 con lo scopo di intrattenere i propri clienti con musica da ballare al tramonto. Mentre i grandi club chiudevano DJ Alfredo, il vero padrino del genere, dava vita nella seconda metà degli anni '80 alle prime selezioni baleariche, spaziando dal soul alla musica latina, dalla reggae alla ambient, da ascoltare rigorosamente con le prime luci dell’alba. Per cui anche noi volevamo dar vita a qualcosa che si potesse ascoltare a tutte le ore.

Quali sono i cinque dischi essenziali della Balearic?

Difficile rispondere a questa domanda, ma cerchiamo di farlo attraverso questi 5 dischi dal sapore balearico che vanno dal 1974 al 2016:

Lucio Battisti - Abbracciala Abbracciali Abbracciati - 1974
The Police – Walking in Your Footsteps - 1983
Sade – Love is Stronger than Pride - 1988
Dolle Jolle - Balearic Incarnation (Todd Terje remix) - 2008
Mark Barrott – Sketches from an Island 2 (LP) - 2016

Avete in programma di espandere il vostro progetto anche in direzione original track? Cosa dobbiamo aspettarci da Rollover Edit Service – Anything Goes On?

L’idea di dar vita a produzioni baleariche originali è in cantiere ma prima di questo aspettatevi delle vinyl release di Anything Goes in edizione limitata.

Una traccia che avreste voluto inserire nel mix e che avete dovuto tenere fuori?

Avremmo voluto inserire nel mixato almeno tutte le prossime tracce che usciranno su Anything Goes ma ne abbiamo inserita solo una per darvi una piccola anticipazione in esclusiva per Redbull Music. Si tratta della nostra versione del brano di Lucio Dalla e Gianni Morandi “Dimmi Dimmi”: un brano contenuto nel disco "Dalla/Morandi" pubblicato nel 1988 in piena “esplosione” balearica. Per tutte le altre uscite vi consiglierei, come si dice in questi casi: stay tuned!

Una domanda d’obbligo per chi, come voi, organizza eventi: chi è la guest dei sogni?

Senz’alcun dubbio DJ HARVEY, lui è il DJ per definizione. Collezionista di dischi, eclettico, imprevedibile, rock ‘n roll e balearico allo stesso tempo. Dj Harvey è il vero DJ.

 Ascolta in esclusiva "Anything Goes":

Leggi di più
Prossima Storia