Tuffati in città

Come atterrare velocemente sull'isola di Fortnite

© Epic Games

Guida rapida a uno degli aspetti più importanti del gioco

La prima volta che ti lanci nella modalità Battle Royale di Fortnite l'esperienza di gioco può essere a dir poco brutale. Di solito funziona così: scegli un punto a caso sulla mappa in cui atterrare, cerchi di capire i controlli del volo e prima che i tuoi piedi tocchino terra vieni crivellato di colpi che azzerano i tuoi punti vita in una manciata di secondi, lasciandoti sorpreso e scoraggiato allo stesso tempo. Com'è possibile che gli avversari siano atterrati così velocemente, e soprattutto siano già riusciti a trovare un'arma decente in così poco tempo? Per rispondere alla seconda domanda ti consigliamo di leggere la nostra guida rapida alla mappa di Fortnite, mentre per quanto riguarda la prima, qui sotto troverai tre semplici metodi per atterrare velocemente sull'isola e sfruttare il tempo risparmiato a tuo vantaggio.

1. Arrivare per primi sull'isola

La celebre Tomato Town
La celebre Tomato Town
Se il tuo obiettivo è toccare per primo la terra ferma a prescindere dalla destinazione, c'è solo una cosa che devi fare: volare in picchiata verso il mare non appena è possibile gettarsi dall'autobus. Questo perché il paracadute si apre sempre a una determinata distanza dal terreno, quindi se ti dirigi verso il livello del mare potrai essere certo di essere tra i primi che cominciano la fase di planata e, di conseguenza, mettono i piedi per terra. Questa soluzione non è di certo la più efficace in termini strategici, poiché le coste solitamente non ospitano gli equipaggiamenti migliori del gioco, ma se il tuo obiettivo è semplicemente quello di arrivare per primo sull'isola non c'è tattica migliore.

2. Ottimizzare la traiettoria del volo

L'autobus volante di Fortnite
L'autobus volante di Fortnite
Se invece desideri raggiungere una determinata destinazione prima degli avversari devi assolutamente cercare di ottimizzare la traiettoria di volo per rimanere meno tempo possibile con le gambe per aria in fase di caduta libera. Attendi che l'autobus passi per il punto più vicino al tuo obiettivo prima di gettarti nel vuoto, poi vola in picchiata verso il terreno per quanto possibile e tenta di evitare le montagne. Una volta aperto il paracadute potrai muoverti orizzontalmente verso il punto in cui hai deciso di atterrare senza troppi problemi. Ovviamente se la tua destinazione si trova molto distante dalla traiettoria dell'autobus, dovrai precipitare leggermente in diagonale per raggiungerla, ma anche in quel caso devi sempre cercare di puntare a un paio di quadrati di distanza dal punto di atterraggio effettivo (guardando la mappa) se vuoi arrivare prima degli altri giocatori.

3. Scegliere la destinazione migliore

L'autobus di Fortnite effettua un percorso diverso a ogni partita e non sono molti i secondi a disposizione per scegliere la destinazione migliore: quindi quali sono gli elementi da tenere in considerazione prima di effettuare una scelta così importante? Sicuramente bisogna ricordarsi quali sono i luoghi che nascondono gli equipaggiamenti migliori, ma non solo: è importante anche analizzare il percorso dell'autobus e tentare di capire a livello geografico quali sono i luoghi che offrono una traiettoria di atterraggio libera da ostacoli. Se il posto che vuoi raggiungere è bloccato da montagne o strutture sopraelevate (vedi il primo metodo), la fase di planata si attiverà molto prima rispetto a quella degli avversari, e sprecherai secondi preziosi con le gambe a penzoloni nel vuoto senza poter far nulla. L'ideale sarebbe trovare un punto di atterraggio vicino a un campo o a una pianura per assicurarti di aprire il paracadute il più tardi possibile.