Sacky
© Stampa
Musica

Chi è Sacky: tutto sulla vita del rapper

Il giovane del collettivo SEVEN 7oo ha avuto una vita intensa nonostante l'età: ripercorriamola
Di Red Bull Team
3 minuti di letturaPubblicato il
In tutta questa nuova ondata drill che ha investito la trap da qualche anno, il nome di Sacky sicuramente spicca. Primo perché è affiliato a uno dei collettivi più in vista in questo senso, proprio il SEVEN 7oo di cui fanno parte anche Neima Ezza o Rondodasosa. Secondo perché quello del giovane rapper di zona San Siro, Milano, è un talento decisamente crudo ma non costruito. Si basa su una vera urgenza d'espressione e lo si capisce subito.
Nonostante Sami (il vero nome) sia poco più che ventenne, la sua vita è già una di quelle storie intense, che come spesso accade iniziano in quartieri difficili e puntualmente si cesellano di guai con la legge. Noi però cerchiamo di concentrarci soprattutto su quello che c'interessa: la musica.

Le origini

Sami Abou El Hassan, alias Sacky, nasce nel 2001 a Milano da madre marocchina e padre egiziano. Il suo quartiere è quello di San Siro, il Municipio 7: cresce infatti tra le zone dello stadio, via Zamagna e le popolari di Piazzale Selinunte.
Infanzia e adolescenza trascorrono in un contesto difficile e qualche condanna per reati minori. Sami ritrova però la giusta strada grazie alla comunità Kayros guidata da Don Claudio Burgio. «C’è chi crede che incidere canzoni rap di successo sia un gioco “facile”, come fare le rapine» racconta Sacky nel 2020 in una delle rare e brevi interviste concesse al Corriere. «Beh, non lo è. A me la musica insegna la costanza e la fatica».

I primi singoli, il successo immediato

Il primo singolo caricato sul canale YouTube di Sacky è Paranza e risale al gennaio 2020. Il suono è ancora ben lontano da quello che ha portato la SEVEN 7oo al successo (nel caso di Rondodasosa anche internazionale), però il singolo serve come primo biglietto da visita, che prepara il terreno alla prima, vera hit: Assiste feat. Kilimoney, caricato a luglio dello stesso anno.
A quest'epoca, il collettivo (ed etichetta) di San Siro composto da Sacky, Rondodasosa, Vale Pain, Keta, Neima Ezza e Kilimoney è ancora conosciuto con il nome di #RM4E, cioè Real Music 4 Ever. Ma dal gennaio 2021, con l'uscita di Seven 7oo, singolo con dentro tutto il collettivo, è con questo nome che i ragazzi vengono riconosciuti perlopiù.
Tra i suoi successi più grandi, tutt'ora spiccano Bimbi Soldato con Baby Gang (con cui tornerà a collaborare in Shoot), SHAWTY con Rondo e DESERT EAGLE di Don Joe.