Games

5 consigli utili per Ghost Recon Breakpoint

© Ubisoft
Di Red Bull Team
Come sopravvivere nei territori ostili preparati da Ubisoft
Il nuovo capitolo di Ghost Recon offre tonnellate di ore di gioco nei panni delle forze speciali intrappolate dentro i confini ostili di Auroa, un'isola fittizia e tecnologicamente avanzata situata in mezzo all'Oceano Pacifico. Dopo l'atterraggio d'emergenza in mezzo alla vasta macchia verde che caratterizza il paesaggio, l'obiettivo del giocatore diventa quello di sopravvivere con i pochi mezzi a disposizione, evitando a tutti i costi lo scontro aperto e ponderando ogni mossa per riuscire ad arrivare al tramonto per un altro giorno. Presto i ribelli del luogo vi offriranno tutto il supporto di cui avete bisogno per prevalere sui nemici, ma chi non è abituato agli sparatutto tattici avrà non pochi problemi a restare in vita durante le prime ore di gioco: per aiutarvi nell'impresa abbiamo preparato 5 consigli utili che dovete assolutamente conoscere.

1. Restate sempre nascosti

Tom Clancy's Ghost Recon Breakpoint è un titolo che va giocato acquattati nell'ombra, muovendosi lentamente e il più lontano possibile dalla vista dei nemici. Cogliere di sorpresa gli avversari sarà la vostra arma speciale e nelle zone più trafficate dovrete persino spostare i corpi dei caduti per evitare di destare sospetti. Cercate sempre dei cespugli vicino alla zona calda per analizzare la situazione con calma: se il vostro personaggio si è nascosto bene noterete che i bordi dello schermo inizieranno a scurirsi. Eventualmente potete anche sfruttare l'apposito tasto per coprirvi di terra e fango al fine di ridurre ulteriormente le probabilità di essere avvistati.
Una mappa del PVP
Una mappa del PVP

2. Pianificate le missioni con cura

La fase di pianificazione inizia con la mappa in mano: scegliere il modo migliore per approcciare l'obiettivo, in quanto individuare la posizione degli elementi di criticità è di fondamentale importanza. Cercate sempre di avvicinarvi all'obiettivo da una zona boschiva sopraelevata per avere una buona visione di quello che vi aspetta più avanti. È sempre buona norma tirare fuori il drone e marchiare tutti i nemici presenti nell'area, oltre ai vari punti d'interesse che possono tornarvi utili durante la missione. Ricordatevi che le torrette automatiche possono essere disabilitate semplicemente colpendole in corpo a corpo da dietro e che è sempre meglio iniziare l'operazione con i silenziatori equipaggiati, perlomeno finché le cose non vanno per il verso sbagliato.

3. Esplorate a fondo la mappa

Ghost Recon Breakpoint non è un gioco fatto per seguire solamente le missioni principali e arrivare il più in fretta possibile ai titoli di coda. Se vi prendete il tempo di guardarvi intorno e setacciare gli accampamenti, verrete premiati con oggetti utili, soldi e a volte anche informazioni importanti per le vostre indagini. Quando in lontananza vedete delle colonne di fumo, significa che avete individuato la posizione di un bivacco: per sbloccarlo inquadratelo con il drone o il binocolo, oppure semplicemente avvicinatevi molto con l'elicottero. In questo luogo è possibile riposare la barra della stamina, attivare i miglioramenti temporanei, cambiare l'ora del giorno e utilizzare il viaggio rapido.

4. Tenete sotto controllo l'equipaggiamento

Il sistema di loot della nuova fatica di Ubisoft si ispira liberamente a quanto abbiamo già visto in The Division, dove ad ogni oggetto viene assegnato un livello specifico che vi aiuta a scegliere al volo cosa è meglio indossare. Ricordatevi di controllare spesso quello che avete trovato e non dovreste avere problemi. Discorso diverso invece per quanto riguarda le armi da fuoco nel vostro arsenale: assicuratevi sempre di avere un'arma per il combattimento a corta/media distanza, come mitra o fucile a pompa, e almeno un'altra per quello dalla lunga distanza, come fucile d'assalto e fucile da cecchino. Ogni arma può essere modificata in ogni sua parte e migliorata tramite il sitema di crafting, quindi non limitatevi ad usare quello che trovate in giro.
La città principale
La città principale

5. Sfruttate bene le abilità di classe

Nel gioco al momento ci sono quattro classi principali, ognuna dotata di abilità attive e passive molto potenti nella giusta situazione. Nei vari accampamenti potete cambiare classe al volo, quindi provatele tutte prima di determinare quella che rispecchia il vostro stile di gioco. Partecipando alle molteplici attività presenti in Ghost Recon Breakpoint otterrete i punti da spendere per migliorare gradualmente il vostro personaggio con nuove abilità: alcune sono molto utili, altre decisamente molto meno. Leggete attentamente i bonus che forniscono e provate ad immaginare quanto spesso vi torneranno utili: se capite di essere di fronte ad un vantaggio troppo situazionale, passate oltre e andate a cercare quelli più avanzati.