La bici più costosa del mondo?

La bici più costosa del mondo?

© pg.de

Opera di PimpGarage e Bugatti: una dreambike urbana pensata per chi non bada a spese

Il tecnico e appassionato di biciclette Manuel Ostnernel ha creato nel 2004 "Pimpgarage", che in soli 4 anni è diventata un marchio di grande qualità conosciuto per le biciclette ibride personalizzate e all'avanguardia nelle E-Bikes. La sua missione è sempre stata quella di cercare la perfezione: PG ha conquistato molte celebrità, tra cui Orlando Bloom, Lady Gaga, Christoph Waltz e Bryan Adams. Ed è sempre stato alla ricerca di partner che possano mettere a frutto i progetti del brand tedesco. Proprio da questo ragionamento nasce la collaborazione con Bugatti, che ha deciso di mettere a disposizione di Manuel Ostner la propria esperienza nel campo delle autovetture.

La bici è stata prodotta da Bernd Kußmaul in soli 667 esemplari, un grande esempio di high-tech: pesa meno di 5Kg ed è la più leggera al mondo. Una bici pensata per la città: lo stile di Bugatti si vede nel design del mezzo, paragonabile alla macchina Chiron.

PG e Bugatti Chiron a confronto
PG e Bugatti Chiron a confronto

Personalizzazione

Su richiesta i clienti possono avere le proprie biciclette abbinate alla propria Bugatti: vernici speciali, fibra di carbonio in vari colori, finiture in diversi tipi di cuoio e ovviamente l'ovale di perle Bugatti.

Carbonio Rinforzato

Tutte le sezioni trasversali del telaio sono sovradimensionate per garantire la massima rigidità.

Barra di assorbimento verticale

Il manubrio è dotato di ammortizzatore per migliorare notevolmente il comfort.

Fibra ad alta resistenza

Tutte le componenti di carbonio sono ad alta resistenza.

Sezioni aerodinamiche

Le sezioni trasversali del telaio sono state ottimizzate per le esigenze aerodinamiche.

Materiali pre-impregnati (prepeg)

Tutti i componenti del carbonio sono realizzati a mano utilizzando materiali e metodi ‘prepreg’, che finora si trovavano solo nell'industria automobilistica e aeronautica. Questo al fine di garantire il peso più leggero e la massima rigidità possibile.

Made in Germany

Tutte le parti sono prodotte e lavorate in Germania.

Componenti di carbonioad alta resistenza

Il telaio, la forcella, i cerchi, il manubrio, la sella, le leve e il freno sono realizzati in fibra di carbonio di altissima qualità.

I partner

A migliorare ulteriormente la qualità dell’operazione ci sono i partner della componentistica: oltre al già citato Kaussmaul si sono occupati del carbonio anche gli specialisti tedeschi di Merelli, Schmolke e THM Carbones, in più ci sono Continental e Lightweight per le ruote e le coperture, mentre Tune ha provveduto alla componentistica di manubrio, attacco manubrio e sella.

Le colorazioni
Le colorazioni

Il costo

Quanto costa la bici di PG per Bugatti?

Voci di corridoio dicono che questa bici costi 39.000 euro.