Scott Ransom eRIDE
© Jochen Haar
MTB

Le Migliori eMTB del 2021

Le MTB a pedalata assistita più capaci e tecnologiche in arrivo nei prossimi mesi
Di Marco Trabucchi
Pubblicato il
Ormai possiamo dire che le ebike, nella fattispecie le MTB elettriche, eMTB, hanno fatto il salto di qualità, diventando un mercato consolidato e florido (più di quello delle bici tradizionali). Ad accompagnare lo sviluppo del mercato nuove ed entusiaste tipologie di utenti, dai novizi agli smaliziati "convertiti" alla pedalata assistita, che in precedenza usavano la bici muscolare (e magari continuano ad usarla alternandola alla bici elettrica).
Tra questi ci sono coloro che preferiscono il “feeling” di una MTB tradizionale e che guardano con interesse allo sviluppo delle eMtb “light”, vedendo in esse un compromesso perfetto: una bici leggera esteticamente familiare nelle proporzioni a una MTB e non invasiva nell’azione del motore con pesi che si avvicinano non di molto alle MTB tradizionali (parliamo di 16-17 chili). Certo anche le power eMTB si evolveranno in questo senso, diminuendo pesi e ingombri, portando a stabilire il compromesso ideale tra peso e capacità della batteria. Ma siamo ancora agli albori e 25 chili è il peso medio di una eMTB prestante.
Non c’è dubbio che il mercato eMTB nei tempi recenti sta vivendo un periodo di fermento con sviluppi che si susseguono a ritmo serrato di anno in anno, con l’ingresso di nuove tecnologie e nuovi motori più piccoli e meno energivori (i riferimenti sono sempre Shimano e Bosh). Lo svantaggio, lato utente, è quello di accelerare l’obsolescenza di bici valide, ma con qualche anno sulle spalle. Per questo è fondamentale saper valutare l’acquisto, analizzare il mercato e scegliere la bici adatta alle proprie esigenze, traendo il massimo da ciò che poi andremo ad acquistare. Di seguito una panoramica delle eMTB più belle e tecnologiche e, ovviamente, più costose, in rigoroso ordine alfabetico.

1. BH Xtep Lynx

La Bh Xsteps Lynx 6
La Bh Xsteps Lynx 6
La casa spagnola ci ha abituato a design innovativi (ricordate la AtomX?) e soluzioni d'avanguardia. Tendenza confermata dalla nuova gamma Xtep, tutta full carbon (2.200 grammi il peso del telaio) con motore Shimano EP8 con 3 livelli di assistenza: Eco 50%, Trail 200% e Boost 380%. La batteria è nascosta nel telaio ed è da ben 720 Wh con un’autonomia di circa 155 km. Proposta in 5 colorazioni con la possibilità di personalizzazione del telaio ha una geometria Trail, con un assale posteriore molto corto (465mm) e un angolo di sterzo da 65°. I prezzi della linea vanno sono intorno ai 7000€ ai 8700 della PRO-SE con la Fox Factory 38.

2. Cannondale Moterra Neo

Cannondale Moterra Neo
Cannondale Moterra Neo
Già nel 2020 Cannondale aveva rinnovato profondamente la propria offerta eMTB, introducendo la più recente versione dell'apprezzata Moterra e la "sorellona" a pedalata assistita della trail bike Habit. La linea Moterra 2021 è l’ultima proposta del brand americano con ruote da 29 pollici e geometria aggiornata con sospensione posteriore a quadrilatero articolato da 150 mm per le versioni allu e 160mm per le versioni carbon. Dai 3700€ della Moterra 5 alla Carbon 1 da 8299€. La gamma monta due motori diversi: il Bosch Performance Line CX da 625Wh per l’alta gamma e lo Shimano STEPS E7000 con batteria da 504 Wh per le altre versioni più economiche. La top di gamma Carbon 1 monta forcella RockShox Zeb Ultimate da 160mm, freni Magura MT7 4 pistoncini, ammo RockShox Deluxe Select+ RT e cerchi in carbonio WTB KOM.

3. Flyer Uproc 6

Flyer Uproc 6
Flyer Uproc 6
È la bici più innovativa dell’azienda svizzera pioniera delle ebike fin dal 1995. Una nuova eMTB da enduro con linea filante e prestazioni al top. Dotata di un telaio full carbon, è un mezzo votato a un uso molto aggressivo sia in salita che in discesa. Sceglie ruote differenziate 29/27.5 (mullet), 170 mm anteriori e 160 mm posteriori di escursione, motore Bosch CX 4Gen e batteria integrata da 625 Wh. Sospensioni FOX 38 Performance e FOX DPX2 Performance con trasmissione e freni Shimano XT. Il prezzo varia da 6'999 ai 10'999 euro necessari per portarsi a casa la top di gamma, la 9.50.

4. Focus Sam²

Focus Sam² 2021
Focus Sam² 2021
L’endurona tedesca concepita per l’utilizzo aggressivo grazie ai 170 mm di escursione sulle ruote da 29″, un telaio in alluminio e un comparto sospensioni a 5 stelle. Sulla top di gamma, la 6.9, con la Fox 38 Factory GRIP2 e un ammortizzatore Van Performance Coil. Per la 6.8 da 5.899€ c’è la Rockshox Zeb e un ammortizzatore Superdeluxe. Per entrambe il motore è un Bosch CX Gen4 con batteria integrata da 625 Wh. Inoltre, grazie al flip Chip si possono montare ruote da 27,5". Peso: 25,95 kg. Prezzo: 6.999 euro. Se cercate qualcosa di meno aggressivo in catalogo c’è la versione all-mountain Jam².

5. Haibike XDuro AllMnt

Haibike Flyon Xduro 10
Haibike Flyon Xduro 10
La gamma dell’iconica marca tedesca comprende 6 modelli con ruote differenziate con l’anteriore da 29 e il posteriore da 27,5. Agli estremi c’è la top la 10.0 da €8.999 con telaio in carbonio e motore Flyon HPR120S alimentato da una batteria da 630Wh e una forcella DT Swiss F535-One da 150mm. La 3.0 in alluminio costa un po’ meno, 4.999€, ed è equipaggiata con motore Bosch Performance CX e una batteria da 500 Wh a cui può aggiungere la batteria opzionale che consente di aumentare la capacità a un totale di 1.125 Wh.

6. KTM Macina Prowler

KTM Macina Prowler
KTM Macina Prowler
L’endurona della storica casa austriaca si propone in una veste decisamente esaltante: telaio in carbonio, ruote dai diametri differenziati ed escursioni abbondanti. La gamma Prowler, in tre versioni, è nella Prestige (a 7.149€) che raggiunge il suo apice con sospensioni FOX Float e ammo a molla DPX2 Performance e trasmissione e freni Shimano XTR. Tutte sono equipaggiate con motore Bosch CX 4 Gen con batteria integrata da 625 Wh.

7. Merida eOne Sixty

Merida eOne Sixty 2021
Merida eOne Sixty 2021
La nuova punta di diamante della casa spagnola si chiama eOne Sixty ed è concepita per l’enduro e l’all-mountain spinto con telaio in carbonio ad alto modulo, ruote differenziate, escursioni da 150 mm e motore Shimano Shimano. Esteticamente pulita, nella parte superiore del telaio spicca l’innovativo brevettato “Thermogate”, delle particolari prese d’aria in alluminio studiate per dissipare il calore sviluppato dalla batteria posta e instradare con facilità all’interno del telaio i cavi. La top di gamma, la 10K, è allestita top con forcella Fox 36 Factory e un ammortizzatore FOX Float DEPX2 Performance. La trasmissione è Shimano XTR come i freni. Il peso finale è di circa 22 kg e il prezzo si assesta sui 8990€. La versione più “economica” la 5000 è invece venduta a 5.190€ ed è allestita con motore Shimano E7000 e batteria integrata da 504Wh. Le sospensioni sono invece Rock Shox, 35 Gold RL Air 160mm di escursione all’anteriore e ammo Super Deluxe Select.

8. Orbea Rise

Orbea Rise 2021
Orbea Rise 2021
Sta facendo molto parlare di sé per il suo aspetto quasi da bici normale. Si tratta infatti del nuovo segmento, quello delle “light eMTB”, elettriche ma dal peso “quasi normale” per un’endurona, che nello specifico si ferma a 17 kg. Le ruote 29 e 140 mm di escursione. Il telaio carbon, ovviamente, monta un motore Shimano EP8 “RS” modificato per avere un massimo di 60 Nm di potenza, assieme a una batteria integrata proprietaria non rimovibile da 340 Wh e un range extender opzionale da 252 Wh da montare al posto del portaborraccia che porta la capacità complessiva a 612 Wh. Il Prezzo va dai 5999€ della Rise M20 fino ai 9899 della Rise M LTD.

9. Santa Cruz HECKLER 8.1

Santa Cruz HECKLER 8.1
Santa Cruz HECKLER 8.1
L’ultimo grande brand ad entrare nel mercato delle Mtb, ma lo ha fatto bene con l’ultima proposta, la Mx, che diventa ancora più leggera, circa 2kg in meno della 8.1, arrivanod a 20Kg, ma sempre agile e intuitiva grazie al carro compatto da 445 mm. Il motore è l’ultimo di casa Shimano l’EP8 e la batteria è da 500Wh montata su un telaio, ovviamente, full carbon da 140mm. Sono 3 i kit di montaggio: S a 8999€, XT a 9699€ e X01 Reserve a 11599€.

10. Scott Ransom eRide

Scott Ransom eRide
Scott Ransom eRide
La nuovissima endurona by Scott “Long Travel Enduro/Freeride” con geometria progressiva e geometria aggressiva (64° l’angolo di sterzo), il più recente motore Bosch Performance CX 4° gen, batteria interna rimovibile da 625 Wh e 180 mm di escursione anteriore e posteriore. La top di gamma, la 910 a 6.999€ montata Fox 38 Perf. Elite 180 mm e ammo Float X2, mentre la 920 con RockShox ZEB R 180 mm, Float X2 a € 5.599.

11. Specialized Levo Sl

Specialized Levo SL Comp electric mountain bike 2021
The Levo SL Specialized Levo Sl
La casa californiana ha introdotto la versione "leggera" nella sua gamma di eMTB che mantiene caratteristiche di bilanciamento pesi e guida simili ad una bici tradizionale, ponendosi a metà tra la Stumpjumper e la Turbo Levo. Da entrambe prende le caratteristiche per soddisfare il trail biker più esigente, su lunghi giri alpini. La piattaforma è quella collaudata della Levo, quindi ruote da 29 ed escursione da 150mm su entrambe le ruote con geometrie moderne (angolo sterzo di 66°, 75° angolo piantone, 435mm di reach, 606mm di stack e un carro compatto da 437mm). Il peso di 17.3 kg consente di avere una dinamica di comportamento che fa sentire a proprio agio il biker in situazioni che su una eMTB più pesante possono risultare difficili da gestire se non si è abituati. Il motore è “proprietario”, sviluppato con Mahle, ha un peso estremamente contenuto, 1.9kg, che è il più leggero sul mercato da 240 watt di assistenza e batteria da 320wh e con la possibilità di alloggiare un range extender del peso di 1 kg alloggiabile nel supporto borraccia e che consente di portare l’autonomia complessiva a 480Wh, sufficienti per un utilizzo trail con alto chilometraggio/dislivello (si parla di di 57km e 1136mt di dislivello al massimo dell’assistenza). La batteria non è removibile, al fine di contenere i pesi il più possibile. la gamma è composta da 5 modelli, partendo dalla Comp in alluminio a 5.999€ fino alla prestigiosa S-Works a 13.999€.

12. Thok TK01 LTD

La Thok TK01 LTD 2021
La Thok TK01 LTD 2021
La bella novità della casa piemontese Thock ho è una enduro elettrica con 170 mm di escursione che presenta soluzioni innovative. Disegnata dalla D-Perf di Aldo Drudi e dall’esperienza di Stefano Migliorini a seguito di due anni di test. Debutta in versione Limited a un prezzo di 6.990 euro. La cover batteria e del paramotore sono in carbonio e inoltre sono presenti anche due alette in polipropilene, facilmente asportabili, che oltre ad avere funzione di parafango, agevolano il raffreddamento della batteria e danno un look stile “moto da cross”. La batteria non è più quella semi integrata sotto il telaio, marchio di fabbrica della MIG: qui troviamo una 630 Wh integrata nel telaio e posizionata molto vicino al motore per abbassare il baricentro, a tutto vantaggio della maneggevolezza e stabilità. Sulla TK01 LTD la geometria abbina il top tube allungato con il tubo sella dritto con angolo 75,5°, un angolo sterzo di 65° e le ruote differenziate: un mix che garantisce comfort di guida e maggiore controllo nei passaggi più tecnici. La dotazione è di altissimo livello con sospensioni Ohlins, freni Shimano Saint, cambio Sram X01 e motore Shimano E8000. Come di consueto è possibile acquistare queste ebike online sul sito web ufficiale Thok E-Bikes.

13. Trek Rail

Trek Rail 9.9
Trek Rail 9.9
Con la nuova eMTB da enduro della casa americana le principali novità interessano le colorazioni e gli allestimenti. Sulle Rail 9.9, 9.8 e 9 troviamo di serie la nuova forcella RockShox Zeb con steli da 38 mm di diametro, ossia una forcella che la stessa RockShox suggerisce caldamente di utilizzare sulle ebike. Il travel anteriore rimane di 160 mm sempre in abbinamento a ruote da 29”, mentre al posteriore abbiamo ora un ammortizzatore RockShox Super Deluxe Thru Shaft completamente rivisto che gestisce i 150 mm di escursione. La motorizzazione è Bosch Performance Line CX su tutta la gamma Trek Rail, mentre la batteria è la PowerTube da 625 Wh integrata nel tubo obliquo su tutti i modelli, compresi quelli con telaio in lega di alluminio. La più abbordabile in listino è la Trek Rail 5 con batteria da 625 Wh proposta a 4799€. Il Kiox è di serie sulla Trek Rail 9, mentre le altre versioni con telaio in alluminio, la Rail 7 e la Rail 5, hanno il display-commander Bosch Purion sul manubrio. La a Rail 9.9 X01 AXS 2021 costa 11.999€.

14. Titici Everso Premium

Titici Everso Premium
Titici Everso Premium
Il brand italiano artigianale di Castelnuovo di Asola, in provincia di Mantova, famoso per i suoi telai artigianali da strada e da gravel con la Everso si butta nel mercato con un progetto nuovo e coraggioso che porta sul campo una eMTB in carbonio dotata di carro monocross che ruota su cuscinetti conici. Le ruote sono 29 e l’escursione è 160 mm. Il motore è lo Shimano EP8 con batteria integrata da 630 Wh che garantisce un’autonomia dichiarata fino a 277 km. La versione Premium è la “base” dei tre allestimenti e prevede una forcella RockShox ZEB Select, una ammortizzatore RockShox Deluxe Select+, trasmissione Shimano XT e freni Shimano Deore a 4 pistoni ad un prezzo di Prezzo: 7.990€.