MTB

eMTB 2020: le migliori MTB elettriche a pedalata assistita

© ktm-bikes.at
Di Cristiano Guarco e Marco Trabucchi
Le MTB a pedalata assistita più capaci e tecnologiche del 2020
L'anno scorso scrivevamo che il mondo della MTB sarebbe stato sempre più elettrico. Guardando i cataloghi 2020 dei principali marchi non possiamo che affermare che il presente è caratterizzato dalle bici a pedalata assistita. Le vendite parlano chiaro, in molti settori - trail bike ed enduro soprattutto - le eMTB stanno sostituendo le sorelle tradizionali. Ma non solo, crescono le destinazioni turistiche che adeguano l'offerta alle mountain bike elettriche, con tracciati studiati per una tipologia di riding tutta nuova, dove la sfida non è solo in discesa ma anche in salita, Uphill Flow come chiamato da Bosch, leader incontrastato (o quasi) nel settore.
Anche l'UCI si è accorta del boom delle gare "elettrizzate", sviluppando un regolamento specifico che ha esordito a Mont-Sainte Anne con il primo Mondiale di eXC a cui ha partecipato anche il nostro Marco Fontana. Fioriscono intanto i circuiti di Enduro a pedalata assistita, come WES e eEIS, tutti con ambizioni internazionali. Questo mondo è in continuo fermento, con brand del settore che cavalcano l'onda dello sviluppo, perfezionando componenti e accessori sempre più tecnologici. Ecco quindi alcune delle più interessanti rappresentanti del mondo eMTB, il meglio per tecnologia e innovazione, rigorosamente in ordine sparso.

Kona Remote 160 - nd

Una eMTB che replica l'esperienza della apprezzata Process 153 da Enduro in ambito elettrizzato.
Kona Remote 160
L'obiettivo di Kona è replicare l'esperienza dell'apprezzata enduro Process 153 nel mondo della pedalata assistita. Nasce così la Remote 160, basata sul pacchetto Shimano Steps E8000 con batteria integrata da 504 Wh, telaio in alluminio con sospensione posteriore a quadrilatero articolato da 160 mm - stesso travel all'anteriore - e una geometria aggressiva per ruote 27,5 Plus. L'allestimento è di media gamma, come testimoniano la trasmissione di classe SRAM GX/NX Eagle 1x12v, i freni SRAM Code R a quattro pistoni, le sospensioni Rock Shox (forcella Lyrik Select Charger RC DebonAir e ammo Super Deluxe Select), le ruote con cerchi WTB KOM Trail i35 TCS 27,5+ con pneumatici Maxxis DHF/DHR II Exo+ da 2,8", il telescopico Trans-X, e il cockpit Kona XC/BC in standard 35 mm.

KTM Macina Prowler Sonic - 9.999 €

Aggressiva Enduro a pedalata assistita di casa KTM.
KTM Macina Prowler Sonic
Il rinomato brand austriaco ha rinnovato profondamente la linea di eMTB full suspended con quattro nuovi modelli ispirati alla enduro Prowler introdotta nella stagione 2019, tutti con ruota anteriore da 29" e posteriore 27,5" Plus. Gli altri elementi in comune sono la fibra di carbonio, impiegata per il triangolo anteriore, mentre il carro posteriore è in alluminio, e il nuovissimo pacchetto Bosch Performance CX con batteria integrata da 625 Wh e display Kiox collocato sullo stem dedicato. I dati parlano chiaro, Macina Prowler Sonic è una bici nata per aggredire le discese dopo aver agevolato la risalita a pedali: forcella Lyrik Ultimate 29” da 180 mm e carro posteriore da 170 mm di travel, servito da un ammortizzatore Super Deluxe Coil Select+ a molla, entrambi Rock Shox. L'allestimento che vi presentiamo offre il meglio della tecnologia disponibile sul mercato: trasmissione elettronica wireless SRAM XX1 Eagle AXS 1x12v, compreso il reggisella telescopico Reverb AXS, freni a disco Shimano XTR M9120 a quattro pistoni con rotori CL Freeza da 203/180 mm, ruote DT Swiss HXC 1200 Spline specifiche per eBike con cerchi in carbonio, pneumatici Maxxis Minion DHF 29x2,5”/DHR II 27,x5x2,8” WT Exo 3C TR. Oltre al top di gamma il catalogo prevede altri due montaggi, Macina Prowler Prestige e Macina Prowler Master, ai rispettivi prezzi di 6.999 e 5.899 €.

YT Decoy CF Pro Race - 6.599 €

Motore Shimano e raffinato telaio in carbonio per questa capace eEnduro di casa YT Industries.
YT Decoy CF Pro Race
Il marchio tedesco YT Industries, che opera nel settore dei mail order, ha stupito operatori del settore e appassionati con la sua Enduro a pedalata assistita Decoy CF Pro Race basata su un affidabile pacchetto Shimano Steps E8000 (batteria custom SMP YT da 540 Wh), raffinato telaio in fibra di carbonio con geometria specifica per diametro ruota differenziato 29"/27,5" Plus, e travel di 160 mm su entrambe le ruote. Come insegna la tradizione YT, il rapporto qualità/prezzo è ai massimi livelli: a 6.599 € di listino abbiamo sospensioni Fox Float Factory (forcella 36 Float E-Bike e ammortizzatore Float X2), trasmissione elettronica Shimano Deore XT Di2 1x11v con cassetta e*13 TRS Plus 9-46d, ruote e*13 E*Spec Race specifiche per eMTB, pneumatici Maxxis Minion DHF 29x2,5"/DHR II 27,5x2,8", freni a disco SRAM Code RSC, telescopico Fox Transfer Factory, cockpit Renthal in standard 35 mm, per un peso dichiarato di soli 21,9 kg. Il catalogo YT offre anche Decoy CF Pro (telaio full carbon) e Decoy CF Base (triangolo in carbonio e carro in alluminio), venduti ai rispettivi prezzi di 5.599 € e 4.599 €.

Giant Reign E+ 0 Pro - 7.599 €

La nuova eEnduro di casa Giant sfrutta un potete motore su base Yamaha e un raffinato telaio in alluminio.
Giant Reign E+ 0 Pro
Uno dei top brand nel mondo del ciclismo non poteva semplicemente assistere alla rapida evoluzione del mondo Enduro a pedalata assistita, così insieme alla sorella "muscolare" Reign rinnovata per il 2020 con ruote 29er e geometria al passo con i tempi è arrivata anche la più tecnologica e versatile Reign E+ Pro, proposta nei due allestimenti caratterizzati dal numero 1 e 0, con rispettivi prezzi di 5.499 e 7.599 €. Entrambi sono caratterizzati dal telaio in lega d'alluminio ALUXX SL con sospensione posteriore Maestro da 160 mm e tecnologia Hybrid Cycling Technology di Giant. Il cuore delle bici è il motore SyncDrive Pro (su base Yamaha) con assistenza personalizzabile sino a 360% e assistito da ben sei sensori, per un'esperienza di riding ai massimi livelli. Il pacchetto è completato da una batteria integrata EnergyPak Smart 500 e da una semplice ma intuitiva centralina di controllo al manubrio RideControl One. L'allestimento del top di gamma Reign E+ 1 Pro strizza l'occhio alle gare eEnduro: sospensioni Fox Factory (forcella Float 35 Grip2 E-Bike da 170 mm e ammo Float X2 EVOL), trasmissione elettronica wireless SRAM X01 Eagle AXS 1x12v, telescopico senza fili Rock Shox Revers AXS, ruote Giant e-TRX 27,5 Plus con pneumatici Maxxis Minion DHF/DHR II Exo+ 27,5x2,6", e cockpit Giant Contact SL 35.

Cannondale Habit Neo 1 - 7.999 €

Trail Bike a pedalata assistita con nuovo motore Bosch Performance CX e geometria aggressiva.
Cannondale Habit Neo 1
Cannondale ha rinnovato profondamente la propria offerta eMTB per il 2020, introducendo la più recente versione dell'apprezzata Moterra e la "sorellona" a pedalata assistita della trail bike Habit. Entrambi i modelli sfruttano il nuovo pacchetto Bosch Performance CX con batteria integrata da 625 Wh. La Habit Neo mostra un'estetica filante e un'indole aggressiva, grazie a una geometria moderna per ruote 29er e a una sospensione posteriore a quadrilatero articolato da 130 mm di travel (forcella da 140 mm). Il telaio si basa su un triangolo in fibra di carbonio e su un carro in alluminio SmartForm C1. Questi i dati salienti dell'allestimento top di gamma Habit Neo 1: sospensioni Rock Shox (forcella Pike Select+ RC DebonAir e ammo Deluxe Ultimate RT DebonAir), trasmissione SRAM X01/GX Eagle 1x12v, freni a disco Magura MT7 Trail con rotori da 220/203 mm, ruote con cerchi Stan's NoTubes Flow MK3 e pneumatici Maxxis Rekon Exo 3 29x2,6", cockpit Cannondale 1 con piega low rise in carbonio, telescopico Cannondale DownLow Dropper Post. Il catalogo prevede in totale quattro allestimenti, con prezzi compresi tra 4.499 e 7.999 €.

Trek Rail 9.9 - 10.999 €

Trek Rail 9.9
Trek Rail 9.9
La nuova eMTB long travel con ruote da 29" che rimpiazza la Powerfly, costruita attorno al modello tradizionale Slash, rivolta ai rider che amano la guida aggressiva. Equipaggiata con la quarta generazione del Performance CX di Bosch, è fornita con la batteria da 625 Wh (tranne l'allestimento 5 con 500 Wh). Geometrie riviste per la Trek Rail, con un angolo di sterzo da 64.5° e con foderi più bassi e compatti rispetto alla progenia Powerfly. Con travel anteriore di 160 mm e 150 mm al posteriore, sono dotate di tecnologia RE:aktiv e ammortizzatore Thru Shaft. Tutte le versioni sono equipaggiate con le migliori tecnologie di Trek, tra cui la geometria regolabile Mino Link e il tubo obliquo Straight Shot con Knock Block per proteggere il telaio in caso di cadute. Rail è disponibile in sei versioni con telaio in carbonio OCLV Mountain e in alluminio Alpha e i prezzi di vendita oscillano tra i 4.399 € e i 10.999 € dove la Rail 5 e la Rail 9.9 rappresentano i due poli opposti della gamma.

Orbea Wild FS – 8.999 €

Orbea Wild FS
Orbea Wild FS
Il nuovo fiore all’occhiello della casa spagnola è realizzata con telaio in carbonio, formato ruota da 29″, escursione da 160 mm e motore Bosch Performance CX 2020 da 250 Watt con coppia massima di 75 Nm. Uno degli aspetti su cui il team di ingegneri ha lavorato molto è la cinematica della nuova Wild FS, più progressiva rispetto alla generazione precedente del 34%, un rise ridotto per migliorare la frenata, e un anti squat più bilanciato. Per il telaio, due possibili tipologie: la full carbon, l’altra con il triangolo anteriore in carbonio e link e carro posteriore in alluminio idroformato. Per aumentare l’autonomia si può sostituire il portaborraccia con una seconda batteria raggiungendo i 1.125 Wh. Come tradizione Orbea, attraverso il configuratore MyO è possibile personalizzare totalmente la nuova Wild FS in tutte le sue parti: colori e componenti. Persino un testo personalizzato su uno dei foderi. La top di gamma la M-LTD costa 8999 €, mentre la M20 si ferma a 5999 €.

Specialized Turbo Kenevo Expert - 6.699 €

Specialized Turbo Kenevo Expert -
Specialized Turbo Kenevo Expert -
La Kenevo dichiara guerra agli impianti di risalita e alle furgonate con l’ardita forcella a doppia piastra da 180 mm di escursione che strizza l’occhio alla DH. Una bici estrema, con ruote da 27,5’’ concepita per chi gira “grosso” e che in discesa esprime il massimo della sua potenzialità grazie alle sospensioni RockShox: la Boxxer Select RC e l’ammortizzatore SuperDeluxe Coil Select. Con 64° di sterzo le salite tecniche non sono consigliabili, ma per quelle scorrevoli si fa affidamento sul silenzioso e potente motore Specialized 2.1 con corpo in magnesio. Con una coppia di 90 Nm e un picco di potenza di 560 W, è capace di fornire un’assistenza fino al 410% supportata da una batteria con capacità di ben 700 Wh. Il telaio in alluminio della Specialized Turbo Kenevo Expert utilizza il design SideArm, già visto sulla Stumpjumper e sulla Levo. Essendo collegato con tutti gli snodi della sospensione e direttamente con l’ammortizzatore, questa nuova soluzione aumenta in modo considerevole la rigidità del mezzo e di conseguenza le performance sui tratti molto sconnessi. C’è anche la versione “economica”, la Comp, con batteria da 500 Wh e sospensioni Marzocchi a 5.299€.

Focus Jam2 9.9 - 7.499 €

Focus Jam 2 9.9 Drifter
Focus Jam 2 9.9 Drifter
La Jam è la bici che ha accompagna Marco Fontana nelle sue numerose scorribande Enduro. È un cavallo di razza, leggera, agile e equipaggiata a seconda dei modelli con il nuovo Bosh Performance CX con batteria da 625 Wh o con lo Shimano E8000 con doppia batteria smart da 756 Wh (una integrata e l'altra esterna). Con 150 mm di escursione è perfetta per la maggior parte dei trail. Anche le geometrie sono aggiornate, ora i foderi sono più corti di 30 mm (427 mm), l’angolo di sterzo è stato portato a 66° e il reach allungato di 20 mm. Inoltre, grazie al flip chip presente sul forcellino è possibile usare entrambi i formati ruota. Sono proposte sia con telaio in lega che in fibra di carbonio, sia con ruote 29″ e 27,5″ Plus, sia con il mix delle due, in quest’ultimo caso chiamata Drifter da Focus. Quella in foto è la top di gamma, la Focus Jam 2 9.9 Drifter (a 7.499 €). Sul fronte opposto la base è la Focus Jam 2 6.6 Nine, proposta a 4.599 €.

Lapierre E-Zesty AM Ltd – 7.799 €

Lapierre E-Zesty Am Ltd Ultimate
Lapierre E-Zesty Am Ltd Ultimate
La lasciamo per ultima perché questa bici è unica nel suo genere. Lapierre ha concepito una eMTB da trail/all-mountain con una caratteristica peculiare: si può estrarre (quasi) completamente l’unita motore/batteria dal telaio e trasformarla in una MTB “muscolare” con un peso che scende da 18,4 a 15,4 Kg. Un modello “due in uno” estremamente maneggevole capace di creare una connessione tra i due mondi, andando a colmare quel gap sul feeling di guida che naturalmente esiste fra queste due tipologie di mezzi. La E-Zesty AM Ltd è equipaggiata con un telaio in carbonio, un’escursione di 150 mm e motore Fazua Evation 1.0 Drive Pack da 250 W (batteria da 250 Wh). La potenza del Fazua è minore rispetto ad altri sistemi (con potenza di picco che arriva a 400 W e la coppia a 60 Nm), ma il feeling di pedalata e la naturalezza che riesce a dare è difficilmente raggiungibile da altri. In conclusione, se siete degli “elettro-scettici”, indecisi tra il feeling di una mtb normale e la comodità di una elettrica la Lapierre E-Zesty AM Ltd potrebbe essere la giusta via di mezzo che cercavate. Per 7.799 € vi portate a casa praticamente due mezzi.