Tomáš Slavík ci porta a Genova per la nuova tappa del Red Bull Cerro Abajo 2024
© Gabriele Seghizzi / Red Bull Content Pool
MTB

Il Red Bull Cerro Abajo a Genova per una prima volta che è già storia

Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'inedita e imperdibile tappa europea del circuito di Urban Downhill più spettacolare al mondo, che si terrà a Genova dal 18 al 20 ottobre.
Di Red Bull Team
3 minuti di letturaPubblicato il
Il Red Bull Cerro Abajo è indiscutibilmente il circuito di gare di urban downhill più spettacolare ed estremo al mondo: un percorso ormai ventennale che ha visto tutti i migliori rider sfidarsi in una prova capace di tirare fuori il meglio del loro talento, tra salti e acrobazie incredibili.

3 min

Il Red Bull Cerro Abajo sbarca in Italia

Esplora la città di Genova con Tomáš Slavík mentre il Red Bull Cerro Abajo, la gara di Urban Downhill più spettacolare al mondo, arriva per la prima volta in Europa.

inglese

01

La prima volta lontano dal Sudamerica

L’edizione 2024 passerà alla storia per una novità assoluta: dal 18 al 20 ottobre, per la prima volta, una tappa del Cerro Abajo avrà luogo lontano dal Sudamerica e sarà l’Italia ad avere l’onore di questo battesimo al di fuori del continente latino-americano.
Genova è pronta ad accogliere una prima volta storica per l'Europa con il circuito di Urban Downhill più noto al mondo.

L'Italia avrà l'onore di ospitare una tappa del Red Bull Cerro Abajo

© Gabriele Seghizzi / Red Bull Content Pool

La città prescelta è Genova e non poteva essere altrimenti. Il capoluogo ligure ha infatti una conformazione che si presta perfettamente ad ospitare il tracciato del Red Bull Cerro Abajo, grazie ai suoi caratteristici caruggi che collegano le montagne al mare, oltre ad essere Capitale Europea dello Sport per il 2024.
02

Genova come Valparaiso

C’è inoltre un filo rosso che da sempre lega ‘La Superba’ al Red Bull Cerro Abajo, in particolare alla città cilena di Valparaìso, culla della competizione. Valparaíso è conosciuta infatti come la Genova del Pacifico per la somiglianza nell'architettura urbana e per i tanti genovesi che si sono trasferiti lì, nel secolo scorso, per cercare fortuna.
Tomáš Slavík immortalato a Genova, città che gli ricorda Valparaiso, culla del Red Bull Cerro Abajo.

Genova è Capitale Europea dello Sport per il 2024

© Gabriele Seghizzi / Red Bull Content Pool

Un appuntamento da non perdere per gli amanti di questa specialità, che vedranno i 30 migliori rider a livello mondiale lanciarsi ad alta velocità tra i tipici caruggi di Genova, cercando il miglior tempo al termine dei 2 km del tracciato.
03

Slavik alla scoperta di Genova

Fra i partecipanti della tappa italiana ci sarà Tomáš Slavík, veterano della competizione e tre volte vincitore a Valparaìso. Il rider ceco ha già avuto modo di fare un sopralluogo a Genova ed è il protagonista di un video spettacolare e poetico in cui, sulle note di Antonio Vivaldi e con la struggente bellezza di Genova come cornice, regala discese mozzafiato e un’eloquente anteprima di ciò che succederà a ottobre.
Tomáš Slavík ha tenuto a battesimo la nuova tappa del Red Bull Cerro Abajo di Genova.

Tomáš Slavík è uno dei veterani del Red Bull Cerro Abajo

© Gabriele Seghizzi / Red Bull Content Pool

Il Red Bull Cerro Abajo ha una lunga storia e per tutti i rider competere in questa gara significa mettersi alla prova al livello più alto dell’urban downhill. È il titolo più importante che si possa vincere
Tomáš Slavík
“Dalla prima volta che sono stato a Genova, soprattutto nella parte più alta del tracciato, mi sembrava di essere a Valparaìso: le pendenze e la larghezza delle strade sono molto simili. L’obiettivo per tutti noi sarà quello di vincere: di solito, sono abituato a gareggiare in Sudamerica contro atleti del posto. Questa volta saremo in Europa e mi sembrerà di giocare in casa, vediamo come se la caveranno i rider sudamericani” commenta Slavík.
04

La tappa decisiva del circuito 2024

Quella di Genova sarà l’ultima delle classiche tre tappe del Red Bull Cerro Abajo. Le prime due dell’edizione 2024 sono state disputate a marzo: la prima a Valparaìso, con la vittoria del brasiliano Lucas Borba, e la seconda a Guanajuato, in Messico, che ha registrato il successo dal colombiano Juanfer Vèlez.
La perla più preziosa della Liguria è pronta ad accogliere la prima e storica volta al di fuori del Sudamerica del Red Bull Cerro Abajo, garantendo un weekend di spettacolo e adrenalina, dove a farla da padrona saranno le due ruote. Un'occasione da non perdere per tutti gli appassionati italiani per godersi l'evento dal vivo o, come accade per le tappe più lontane, su Red Bull TV.