esports

Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova edizione del Red Bull Factions

© Red Bull
Il torneo di League of Legends ritorna con un nuovo format, nuove date e tanta voglia di MOBA
Di Red Bull TeamPubblicato il
Ormai ci siamo: anche quest'anno sta per partire il Red Bull Factions, l'unica competizione italiana di League of Legends che mette al centro della scena le fazioni del mondo di Runeterra. Rispetto alla scorsa edizione il format è cambiato molto ma la sostanza è la stessa: i giocatori dovranno pensare fuori dagli schemi imposti dalle partite tradizionali di LoL per dimostrare di essere i migliori anche quando le regole del gioco cambiano drasticamente.

Il trailer

esports · 11 o 7 min
Trailer Factions 2020

Iscrizione ai qualifier

Se siete pronti a raccogliere la sfida di questa competizione fuori di testa, correte a iscrivervi ai due qualifier del 17 ottobre e 24 ottobre. Quest'anno non sono previste wildcard, quindi tutte le squadre dovranno guadagnarsi il proprio slot in quelle due date. Ogni qualifier garantirà l'accesso al torneo ai migliori 3 team tramite un bracket ad eliminazione diretta con partite BO1 e finale BO3. Come al solito queste partite non prevedono l'utilizzo del sistema fazioni.
Teaser Factions 2020
Teaser Factions 2020

Il calendario delle partite

Le 6 squadre che usciranno con successo dai 2 qualifier di ottobre avranno accesso al torneo vero e proprio, strutturato con il formato round robin e giocato su 5 settimane con partite BO1. In questa fase della competizione ogni vittoria varrà 1 punto per la classifica finale e alla fine dei playday solo le due squadre con il punteggio più alto avranno accesso alle finali dal vivo. Questo il calendario delle partite:
  • Playday 1: 28 ottobre 2020
  • Playday 2: 4 novembre 2020
  • Playday 3: 11 novembre 2020
  • Playday 4: 18 novembre 2020
  • Playday 5: 25 novembre 2020
Setup Factions 2020
Setup Factions 2020

Il nuovo format

A differenza delle edizioni passate, quest'anno sarà possibile schierare in campo una formazione composta da 2 fazioni diverse: una principale e una secondaria. Ogni team dovrà selezionare 3 campioni appartenenti alla fazione principale e 2 alla fazione secondaria. Durante la fase di draft ogni team bannerà due fazioni e ne sceglierà altrettante, ma non potrà mai selezionare le fazioni del team avversario. In questo modo le sinergie possibili tra le diverse alleanze si moltiplicano a dismisura, facendo evolvere un metagame che ormai si era consolidato nelle ultime edizioni della competizione.

Seguite gli streaming

Seguite il canale Twitch ufficiale per rimanere sempre aggiornati sullo sviluppo del torneo e sulle altre iniziative di Red Bull Italia.