Games

5 consigli per affrontare al meglio Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2

© Neversoft
La remaster dei primi due capitoli di Tony Hawk’s Pro Skater è finalmente nelle nostre mani, vediamo come affrontare al meglio questa pietra miliare dei videogiochi sportivi
Di Red Bull TeamPubblicato il
Uno degli obiettivi principali di Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 è quello di fare punteggi sempre più alti, a prescindere che preferiate progredire nella campagna principale o siate già immersi nelle sessioni multiplayer con giocatori da ogni parte del mondo. Trovare il modo migliore per fare combo e racimolare migliaia di punti non è sempre facile, specialmente con tutti questi trick e strutture a disposizione: alcuni livelli sono pieni zeppi di rampe e half pipe, mentre altri sono interamente basati sulla velocità, i salti e i grind. Per arrivare a superare i 100.000 punti in poco tempo serve impegno e tanta pratica, ma ci sono una sacco di modi per sfruttare le particolarità dei diversi livelli a proprio vantaggio: ecco 5 consigli per affrontare al meglio Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2.
Leticia Bufoni in THPS
Leticia Bufoni in THPS

1. Imparate a conoscere i multiplicatori del punteggio

I trick che riuscite a incatenare uno dopo l’altro, oltre ad aumentare il punteggio di base, migliorano il moltiplicatore della combo. Ogni acrobazia aggiunge 1 punto al moltiplicatore, ma se ripetete più volte le stesse acrobazie in una singola combo, avrete ogni volta un beneficio inferiore in termini di punteggio. Effettuare delle rotazioni in aria fornisce un ulteriore mezzo punto al moltiplicatore, quindi fare un grab con 720° di rotazione vi fornirà molti più punti ma ovviamente sarà anche molto più pericoloso rispetto ad un semplice flip, dato che cadere vi farà perdere tutti i punti accumulati.

2. Usate i revert e i manual per tenere attiva la combo

Quando i Revert furono introdotti nei giochi di Tony Hawk, divennero subito il modo migliore per estendere le combo che includevano trick sulle rampe. Per sfruttarli appieno basta premere uno dei grilletti appena le ruote ritornano a terra e, dopo qualche istante, eseguire un nuovo trick per mantenere attiva la combo. Il Manual, invece, si attiva premendo su e giù sul D-pad in veloce successione e, oltre ad essere l’alleato migliore del revert, rappresenta anche il trick ideale per passare da una struttura all’altra senza perdere la combo acquisita. Potete farlo dopo i revert, dopo i flip, dopo i grind, insomma dopo una qualsiasi acrobazia che vi riporterebbe per terra.
Manual combo
Manual combo

3. Ricordatevi che ci sono anche i Wall Plant

Una manovra molto meno utilizzata ma sicuramente utile in alcuni livelli si chiama Wall Plant, vi permette di saltare ortogonalmente da un muro e tornare verso la direzione da cui stavate arrivando. Usando il Wall Plant non solo eviterete di cadere dopo una lunga combo finita contro una parete, ma potrete anche continuare ad alzare il moltiplicatore e raggiungere un punteggio molto più alto. Il posto migliore per utilizzarlo solitamente include l’utilizzo di tutti quei rail lunghi che finiscono su uno dei bordi dei livelli, cercate di sfruttare tutta la lunghezza del rail incatenando più trick possibili e poi fate un Wall Plant per ritornare indietro e avere il doppio dello spazio su cui lavorare.
Bowl Rippers in THPS
Bowl Rippers in THPS

4. Sfruttare bene la conformazione dei livelli

Ogni livello di Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 nasconde delle strutture che forniscono bonus aggiuntivi se sfruttate in in certo modo. Per esempio, nel livello Scuola II di THPS 2 ci sono diversi set di panchine che se utilizzati nella stessa combo forniscono un bonus esclusivo. Questi bonus si trovano ovunque e per trovarli vi basterà saltare tra le strutture che sembrano avere uno spazio in comune: effettuare un transfer da una bowl ad un’altra, grindare due rail vicini, saltare tra due rampe separate ma allineate, ollare oltre un ostacolo particolare. Se ci riuscite il vostro punteggio schizzerà alle stelle e vi sentirete davvero un pro.
Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2
Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2

5. Personalizzate le vostre mosse speciali

Ogni skater di Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 ha delle mosse speciali particolari che possono essere eseguite con la barra piena premendo due tasti direzionali diversi seguiti dal pulsante del flip, grab o grind. Il bello è che in questa remaster potete personalizzare le vostre special scegliendo dalla lista completa dei trick, quindi se vedete che il vostro skater ha delle mosse speciali troppo lunghe o difficili da atterrare, provate a esplorare le diverse opzioni. Inserire una special nella vostra combo è il modo migliore per raggiungere facilmente i punteggi più elevati, quindi cercate sempre di aprire con una special, magari su una rampa, e poi aumentate il moltiplicatore con grind, manual e flip. Se all’inizio non riuscite ad avere abbastanza airtime per completare i trick più lunghi, non preoccupatevi, è normale, dovete progredire nella campagna principale per sbloccare i punti necessari ad aumentare le statistiche del vostro personaggio.