Torquato Testa a Val di Sole Bikepark
© Torquato Testa
MTB

Alla scoperta dei bike park con Torquato Testa: Val di Sole e Tonale

Per il secondo anno consecutivo, Toto torna a visitare i migliori bike park d'Italia. La quinta puntata è dedicata alla bike destination trentina, sede dei Campionati del Mondo MTB 2021
Di Red Bull Team
4 minuti di letturaPubblicato il
I Bike Park italiani non hanno più segreti grazie al piglio investigativo del nostro Torquato Testa, che continua a scoprire per noi le migliori bike destination d'Italia. L'ultima puntata è doppia, con il comprensorio che include la location trentina famosa per il suo bike park, sede di epiche battaglie di Coppa del Mondo DH sulla mitologica Black Snake (guarda qui il video), e il park di Ponte di Legno/Tonale. Nel video in basso trovate il resoconto del suo giro, ma continuate a leggere sotto per le nostre dritte su entrambe le bike destination e le precedenti puntate della serie dedicata ai bike park italiani con Livigno, Paganella, Pila e Amiata.
MTB · 6 min
#TotoTiSpiega i bike park italiani: Val di Sole e Tonale

Val di Sole Bike Land

La Val di Sole Bike Land a Commezzadura (Trento) trasuda gravity da tutti i pori con tre sentieri di diversa difficoltà, tutti serviti dalla comoda e veloce telecabina a otto posti "Daolasa Val Mastellina". In vista dell’attesissimo appuntamento con Campionati del Mondo di Mountain Bike 2021 a fine agosto il Bike Park Val di Sole ha subito alcuni importanti interventi. La novità più importante è il rinnovamento della pista White Wolf, completamente ridisegnata e resa più flow con salti, sponde e paraboliche. La White Wolf è una delle tre piste rosse del Bike Park, assieme alla Golden Eagle e alla Wild Grizzly, mentre l'unica pista nera è la mitica Black Snake, ossia il tracciato che metterà alla prova i fenomeni del Downhill a caccia della maglia iridata a fine agosto.
Serpentone su legno immerso nei boschi della Val di Sole
Flow e adrenalina in Val di Sole
Non solo. Dalla stazione a monte del Rifugio Solander partono ben 6 itinerari enduro, che da quota 2.000 m scendono fino alla stazione di partenza di Daolasa a 800 m, per una picchiata negativa che supera i mille e due metri. Tra i più entusiasmanti per gli amanti della disciplina troviamo Trail Folgarida e Trail La Preda, entrambi con difficoltà elevata. Il primo, lungo 11,7 km con 1.233 m di dislivello negativo, è un singletrack tutto da guidare che parte nei pressi del Rifugio Solander passando poi nei fitti boschi - ricchi di passaggi su radici e rocce - e nel centro di Folgarida, giungendo a fondovalle a Costa Rotian. Il secondo invece, lungo 12 km con analoga picchiata negativa, è molto più vario, permettendo di mettere alla prova la tecnica di guida su vari tipi di terreno e situazioni, dalle sponde e dai dossi naturali alle radici e sassi.

Bike Park PontediLegno-Tonale

Lo spot di Pontedilegno-Tonale, nel cuore delle Alpi e racchiuso tra Valle Camonica e Val di Sole, si distingue per le vette imponenti, gli spumeggianti torrenti e una natura pressoché incontaminata racchiusa all’interno di tre grandi parchi naturali: Adamello, Stelvio e Adamello-Brenta. Il comprensorio è una destinazione perfetta per i biker che amano la montagna, soprattutto quando la pendenza diventa negativa.
Tonale-Ponte di Legno: il Bike park che non ti aspetti
Tonale-Ponte di Legno: il Bike park che non ti aspetti
La caratteristica unica del bike park è di avere tre location di partenza: da Passo Tonale con la seggiovia Valbiolo, da Ponte di Legno con la seggiovia Valbione e la cabinovia Pontedilegno-Tonale, da Temù con la seggiovia Roccolo Ventura. Tutti i tracciati nascono per fare contenti gli amanti del downhill e dell'enduro a ogni livello. I trail builder hanno lavorato con mestiere, caratterizzando i sentieri con strutture north shore e un’infinita serie di curve paraboliche naturali, in un contesto all’insegna del flow. Sono otto le piste accessibili, con due facili blu (Tonale Easy Riders e Blue Sky), quattro rosse di livello intermedio (Upper Way, Red Carpet, Valbione Snake, Casola Snake) e due difficili nere (Black Shadow e Temù Vertical). La bellezza di Pontedilegno-Tonale sta anche nella relativa facilità con cui si collegano tutte le località coinvolte, creando di volta in volta la propria giornata all'insegna del divertimento e dell'adrenalina, mixando sapientemente gusti personali e preparazione tecnica.

Prezzi

Il prezzo del Bike Pass giornaliero (adulto) per il Bike Park Val di Sole è di 33 €, mentre il costo del Bike Pass giornaliero per accedere al Bike Park PontediLegno-Tonale per gli adulti è di 22 €. Inoltre, è possibile acquistare il Bike Pass Skirama Dolomiti Adamello Brenta al costo di 40 € che permette l’accesso agli impianti di risalita di Pontedilegno-Tonale, Folgarida-Marilleva, Madonna di Campiglio, Pinzolo, Pejo, Andalo-Paganella, Monte Bondone e Folgaria-Lavarone.