MTB

Marco Fontana e Torquato Testa commenteranno la World Cup UCI DH

© Stefan Voitl/Red Bull Content Pool
La downhill si riprende la scena a Maribor e Lousa, e per l'occasione due nuovi speaker racconteranno le finali di ogni tappa. Primo appuntamento: domenica 18 ottobre
Di Red Bull TeamPubblicato il
Il circus più veloce della mountain bike riprende con vigore ad entusiasmare gli appassionati di mountain bike con due finali da non perdere. E a mettere ancora più pepe all’attesissimo evento della Coppa del Mondo DH ci saranno due testimonial d’eccezione a commentare la diretta: Marco Aurelio Fontana, atleta Red Bull e primo campione italiano di ebike, e Torquato Testa, reduce dal decimo posto al contest slopestyle del Crankworx di Innsbruck e collaboratore di RedBull.com.
La “strana coppia” sarà alla conduzione delle gare per tutto il calendario UCI di DH, che dopo Leogang farà tappa a Maribor in Slovenia (15-18 ottobre) e Lousa in Portogallo (29 ottobre-1 novembre). Ecco cosa ci hanno confidato i due campioni e neo-speaker:
Marco Aurelio Fontana 2020
Marco Aurelio Fontana 2020
"Sono carichissimo per la Coppa di DH che commenterò con Toto. Quest’anno il calendario si è ristretto per cause di forza maggiore e ci si gioca tutto in pochissimo tempo. Dopo Leogang, in cui se ne sono viste delle belle, i piloti più forti scalpitano: Bruni, che ha iniziato a ingranare, Brook McDonalds, in cerca del riscatto, il giovane Laurie Greenland con il casco Red Bull e il team Syndicate in prima linea, con Greg Minnaar carico. Toto sarà una spalla validissima per questa avventura. Sono sicuro che questa nostra diversità si trasformerà in una risorsa, grazie ad una visione diversa, ma complementare, che arricchirà il commento di tante sfumature", il commento di Marco Aurelio Fontana.
Torquato Testa
Torquato Testa
"Sono gasato, perché un’esperienza unica nel suo genere e poi perché sono affiancato da Marco che ha fatto un sacco di cose fighissime nella sua carriera da atleta, di vario genere, e ha una visione della mtb a 360°. Il fatto di provenire da due discipline completamente differenti renderà il tutto ancora più interessante, e sarà entusiasmante confrontarsi con lui proprio partendo da questo. Sarà una figata", il commento di Torquato Testa.