Levi Sherwood impara il Whipped Nac
Sponsorizzato

Le 10 stelle degli X-Fighters

© Jörg Mitter/Red Bull Content Pool

Il 7 luglio a Madrid il più importante evento di Freestyle Motocross, live su Red Bull TV

Alley-Oop Flair, Front Flair, Double Backflip, Body Varial sono alcuni dei trick che vedremo fare ai 12 migliori rider di motocross freestyle al mondo nel tradizionale appuntamento alla Plaza de Toros di Las Ventas, Madrid. L’ora del Red Bull X-Fighters 2017 è arrivata: venerdì 7 luglio dalle 22 in diretta su Red Bull TV, dove intanto potete trovare diversi contenuti per arrivare preparati all'evento.

Vincitori di passate edizioni ed ex campioni dell’X-Fighters World Tour si affronteranno nel tabellone di sfide uno-contro-uno con l’obiettivo di aggiudicarsi la corona dell’evento più prestigioso di questa disciplina. Non ci sarà il detentore del titolo Tom Pagès, costretto al forfait da un infortunio alla spalla. Il suo posto verrà preso dal giovane tedesco Luc Ackermann. L’assenza di Pagès rende ancora più imprevedibili i pronostici: chi trionferà nel calderone spagnolo? Sarà l’idolo di casa Dany Torres, già vincitore di due edizioni qui a Madrid? O toccherà a rider che hanno in bacheca gli ultimi titoli del World Tour come Josh Sheehan e Levi Sherwood? 

Vi presentiamo i 10 acrobati che lasceranno ancora una volta a bocca aperta i 23.000 fan dell’arena madrileña.

Clinton Moore (AUS)

Moore è comparso sulla scena dell’FMX nel 2010 alle Rookies Session di Madrid e da allora ha iniziato una scalata che grazie al duro lavoro e a trick unici l’ha portato a vincere il Red Bull X-Fighters World Tour 2015, ultimo anno in cui si svolse il campionato su più tappe. Considerando il secondo posto a Madrid l’anno scorso e l'assenza di Pagès l’australiano si presenta come tra i principali favoriti.

Moto: Yamaha YZ 250

Principali risultati : 1 titolo Red Bull X-Fighters World Tour, 3 vittorie in eventi X-Fighters, 1 secondo posto a Madrid

Statistiche sfide uno-contro-uno: 17 duelli disputati, 69% di vittorie

Specialità: Volt, Bundy (Doom)

Josh Sheehan (AUS)

Josh Sheehan è entrato per la prima volta nell’arena dei tori nel 2011 e da quel giorno ha impressionato gli appassionati con una vasta gamma di trick, a cominciare dai suoi Double Flip. L’australiano è salito sul podio per 3 volte a Madrid ed è un altro serio candidato a ereditare la corona da Pagès.

Moto: Honda CRF 450

Principali risultati: 1 titolo Red Bull X-Fighters World Tour, 3 vittorie in eventi X-Fighters, 1 secondo posto a Madrid

Statistiche sfide uno-contro-uno: 33 sfide disputate, 61% di vittorie

Specialità: Double Backflip, Double Grab Flip, Flair Indy

Levi Sherwood (NZL)

Un ingresso esplosivo nel mondo dell’FMX, capace di vincere già all’esordio nell’X-Fighters a soli 17 anni. Levi ha stile da vendere e il suo bagaglio di trick non ha nulla da invidiare ai migliori di questa disciplina. Il neozelandese è già stato capace di vincere a Madrid e farà di tutto per pareggiare i conti con Torres e ridurre il distacco dal record di 3 vittorie di Pagès. Vada come vada infiammerà di sicuro il pubblico fin dal suo celebre e folle salto di ingresso sulla pedana dei 35m.

Moto: KTM SX 250

Principali risultati: 1 titolo Red Bull X-Fighters World Tour, 8 vittorie in eventi X-Fighters, 1 primo posto a Madrid

Statistiche sfide uno-contro-uno: 55 sfide, 67% di vittorie

Specialità: Flaming Mullet, Egg-Roll, Whipped Nac, Shaolin Flip

Dany Torres (ESP)

Torres non è solo l’idolo di casa, ma anche il rider con più presenze all’X-Fighters di Madrid e in generale a eventi targati X-Fighters. In 47 partecipazioni Torres si è imposto da un decennio come uno degli esponenti più talentuosi della disciplina. Nel corso della carriera ha dovuto fare i conti con tanti infortuni, cui hanno fatto seguito altrettanti ritorni in grande stile sulla scena. Con la sua esperienza (13 presenze a Madrid) sarà un rivale durissimo per chiunque.

Moto: KTM SX-F 350

Principali risultati: 1 titolo Red Bull X-Fighters World Tour, 7 vittorie in eventi X-Fighters, 2 primi posti a Madrid

Statistiche sfide uno-contro-uno: 69 sfide, 59% di vittorie

Specialità: Paris Hilton Flip, Lazy Flip, Cordoba Flip

Rob Adelberg (AUS) 

Rob Adelberg è entrato nel circus FMX a 14 anni ed è uno dei maggiori talenti della nuova generazione australiana: è un rider capace di tutto, in qualunque momento, e ha già ottenuto grandi risultati anche se finora non è mai riuscito a eccellere a Las Ventas.

Moto: Yamaha YZ 250

Principali risultati: 1 vittoria in eventi X-Fighters, 1 terzo posto nel World Tour

Statistiche sfide uno-contro-uno: 25 sfide, 36% di vittorie

Red Bull X-Fighters - Rob Adelberg - Indy Flip
Rob Adelberg - Indy Flip

Maikel Melero (ESP) 

Melero è il detentore del titolo Freestyle MX FIM ed è un altro dei pesi massimi in gara a Madrid: sarà la sua ottava presenza a Las Ventas e visto il livello che ha raggiunto potrebbe portare a casa un gran risultato. Lo spagnolo ha già conquistato ottimi traguardi in questa disciplina, ma il successo a Madrid gli manca e ha lavorato duro per colmare questo vuoto in bacheca. Per molti può essere una delle possibili sorprese del 2017.

Moto: KTM SX 250

Principali risultati: 2 titoli mondiali FMX FIM, 1 terzo posto a Madrid

Statistiche sfide uno-contro-uno: 19 sfide, 21% di vittorie

Specialità: Flair, Cordova Flip, Hart-Attack Indy Flip, Oxecutioner

Taka Higashino (JPN)

Il taglio di capelli e lo stile di guida fanno del 32enne giapponese il punk-rocker del circuito: uno dei rider più amati anche per la temerarietà con cui affronta i trick più complicati, a cominciare dalle combo più tecniche in backflip. Non fatevi ingannare dai suoi precedenti alla Plaza de Toros: Taka ha tutto quel che serve per vincere su una gara secca e alla sesta apparizione a Madrid potrebbe finalmente riuscirci. E in ogni caso guardate il suo incredibile Rock Solid Flip.

Moto: Yamaha YZ 250

Principali risultati: 1 vittoria in eventi X-Fighters, 1 terzo posto nel World Tour

Statistiche sfide uno-contro-uno: 21 sfide, 43% di vittorie

Specialità: Rock Solid Flip, California Roll, Double Grab Indy Flip, KOD Flip

Adam Jones (USA)

Jones ha fatto tutto o quasi in carriera: ha vinto medaglie agli X Games, al Dew Tour ed è stato eletto Rider dell’anno da Transworld. Ma è un altro di quelli che non hanno mai avuto fortuna a Las Ventas. Quest’anno l’americano si presenta nell’arena spagnola per la settima volta e chissà che non sia il suo numero fortunato. Per puntare al successo dovrà portare a Madrid il meglio del suo repertorio e convincere fan e giudici col suo vasto arsenale di trick unici.

Moto: Yamaha YZ 250

Principali risultati: 1 vittoria in eventi X-Fighters

Statistiche sfide uno-contro-uno: 26 sfide, 31% di vittorie

Specialità: Rigor Mortis, Shaolin Flip, Turntable, McMetz, Stripper Flip

Adam Jones - Tsunami
Adam Jones - Tsunami

Harry Bink (AUS)

Harry Bink ha capito a 16 anni che la vita da impiegato non faceva per lui e ha deciso di diventare un professionista del motocross freestyle. Con un ampio bagaglio di trick che include complesse flip combo e una varietà di acrobazie in piedi sulle pedane Blink ha vinto molto a livello locale per poi iniziare a partecipare a eventi internazionali. Ha già assaggiato l’atmosfera dell’X-Fighters un paio di anni fa alla Plaza Monumental di Mexico City ed è tra le possibili sorprese per la battaglia di Las Ventas. 

Moto: Yamaha YZ 250

Specialità: Rock Solid Flip, Double Grab Flip, Twitch Whip

Harry Bink - Double Grab
Harry Bink - Double Grab

Luc Ackermann (GER)

Ackermann è stato il rider più giovane nella storia del FMX a chiudere un backflip ed è considerato uno dei maggiori talenti europei. L’ultima volta l’abbiamo visto in azione a Monaco nel 2014 quando riuscì ad arrivare alle semifinali e chiuse al quarto post: il miglior risultato di un tedesco nella storia dell’X-Fighters. Tra le possibili sorprese va incluso questo ragazzo che ha raccolto l’eredità di grandi freestyler tedeschi come Busty Wolter e Fab Bauersach.

Moto: Husqvarna FC350

Principali risultati: 1 quarto posto X-Fighters Monaco, 1 decimo posto X-Fighters Abu Dhabi

Statistiche sfide uno-contro-uno: 2 sfide, 50% di vittorie

Specialità: Flair, Cali Roll, Surfer Take-Off Tsunami Flip, Hart Attack Indy Flip

Accanto a questi 10 rider “pro” iscritti a Madrid ci sono poi altri due posti assegnati come da tradizione ai Novilleros, gli esordienti scelti dai fan tramite votazione online. Posti che sono andati a Fred Kyrillos, brasiliano, e Chris Meyer, spagnolo: a loro il compito di completare il tabellone delle 12 stelle che illumineranno la notte di Madrid.

I 12 riders del Red Bull X-Fighters 2017
I 12 riders del Red Bull X-Fighters 2017