Pedalate su strade realistiche senza lasciare la vostra casa
© Zwift
Cycling

La guida a Zwift per andare in bici e allenarsi online

Non avete mai visitato Watopia? Ecco la guida a Zwift per sapere come iniziare ad allenarsi con la nota piattaforma ciclistica virtuale.
Di Red Bull Team
Pubblicato il
Il ciclismo indoor ha fatto molta strada negli ultimi anni e l'avvento dei rulli intelligenti insieme a programmi come Zwift hanno trasformato l'allenamento tra le mura domestiche. Oltre a essere un'alternativa praticabile e abbastanza realistica all'attività all'aperto, utilizzata sia da dilettanti sia da professionisti, ora è anche qualcosa di piacevole: perfetta per quando il meteo è brutto, si ha poco tempo a disposizione, o semplicemente si vuole mettere in pratica una sessione di allenamento mirata senza le variabili che vengono fuori girando su strade aperte al traffico.

Cosa è Zwift?

Due ciclisti salgono l'Alpe d'Zwift.
Affrontare una versione virtuale delle salite più iconiche
Anche se sono disponibili diverse applicazioni per l'allenamento virtuale, Zwift è la più conosciuta. Nato nel 2014, l'applicazione è cresciuta nel corso degli anni, passando da una piattaforma di allenamento online a diversi mondi virtuali (sia l'immaginario Watopia sia le riproduzioni di luoghi reali, come Londra). Qui è possibile partecipare a eventi social con appassionati di tutto il mondo, testare la propria forma in gare impegnative, scegliere una sessione di allenamento, pedalare su salite iconiche come l'Alpe d'Huez o il passo dello Stelvio (due delle salite più dure d'Italia), o semplicemente fare un giro in uno dei mondi virtuali, il tutto comodamente da casa propria.

Come funziona Zwift?

Rulli intelligenti accoppiati a Zwift
Rulli intelligenti accoppiati a Zwift
La piattaforma prende i dati in tempo reale da qualsiasi sensore utilizzato durante la pedalata indoor - da un semplice sensore di velocità e cadenza fino a un rullo intelligente e connesso - e li traduce nella pedalata del vostro avatar nel mondo online. Se pedalate più forte, lo farà anche il vostro avatar, mentre se smettete di pedalare, il vostro personaggio online si fermerà.
Il vero divertimento arriva quando si utilizza Zwift con un un rullo "smart" di ultima generazione. Scalate le colline di Watopia e la resistenza aumenterà in modo automatico, salendo e calando in linea con la pendenza virtuale, e aggiungendo realismo all'esperienza di un allenamento indoor coinvolgente.

Come usare Zwift?

Zwift sull'iPad.
Zwift è disponibile per la maggior parte di smartphone, tablet e computer
Iniziare con Zwift è semplicissimo, ma ci sono alcune cose di cui avrete bisogno prima di poter esplorare i suoi numerosi mondi virtuali. Per prima cosa, dovrete scaricare Zwift su un dispositivo compatibile, come la maggior parte dei moderni smartphone, tablet, computer o smart TV. L'iscrizione costa 14,99 € al mese, ma è possibile provare gratuitamente per sette giorni prima di abbonarsi. Inoltre non c'è una durata minima del contratto, il che significa che è possibile disdire in qualsiasi momento.
Dopo il software arriva il momento di considerare gli oggetti fisici necessari per allenarvi: una bicicletta e dei rulli. La compatibilità della prima dipende completamente dal turbo trainer che scegliete, quindi fate la scelta giusta quando cercate il secondo, per non dover comprare una nuova bicicletta.

Quali sono i rulli migliori per Zwift?

Un atleta pedali su rulli Wahoo.
Vestitevi correttamente per pedalare sui rulli
Quando si parla di rulli, si può spendere da 100 a oltre 1.000 euro, e l'investimento dipende da quanto si pensa di usarli: i ciclisti evoluti potrebbero essere in grado di giustificare un grande esborso economico, ma ai principianti potrebbe andare bene una configurazione più conveniente per le occasionali pedalate virtuali.
I rulli sono disponibili in due versioni: a trazione diretta (Direct Drive), che prevede la rimozione della ruota posteriore dalla bicicletta e il fissaggio del telaio al blocco principale, oppure con fissaggio al telaio (Wheel On). Ii primi vi aiuteranno ad ottenere il massimo da Zwift, poiché la resistenza viene modificata dinamicamente per adattarsi al percorso. I secondi sono più economici e adatti a pedalate occasionali.

Qual è il modo più economico per iniziare con Zwift?

Rulli entry level per iniziare a pedalare e divertirsi con Zwift
Rulli entry level per iniziare a pedalare e divertirsi con Zwift
Un modello Wheel On è un buon punto di partenza per vedere se vi piacerà Zwift prima di spendere grandi somme di denaro. Una volta che vi siete procurati dei rulli economici, tutto quello che dovete fare è aggiungere un sensore di velocità/cadenza Bluetooth o ANT+, e siete pronti a partire. Zwift usa la velocità e la cadenza per calcolare la potenza in watt, che poi si traduce nella pedalata sulle strade del mondo virtuale.
Investite un po' di più su rulli Wheel On con un misuratore di potenza, e il livello di realismo aumenterà man mano che Zwift sarà in grado di regolare automaticamente la vostra resistenza in base alla pendenza del percorso.

Qual è il setup migliore per Zwift?

Wahoo Kickr Bike
Quando i soldi non sono un problema
Per un'esperienza più realistica e coinvolgente su Zwift, valutate rulli Smart a trazione diretta. Sono intelligenti perché dispongono di misuratori di potenza integrati e utilizzano la connettività Bluetooth e l'ANT+ per connettersi a un dispositivo compatibile, permettendo a Zwift di controllare la resistenza dei vostri rulli. Quando si sale su una collina virtuale in Zwift, il sistema aumenta la resistenza in modo che sembri realistico. Funziona davvero, rimarrete stupiti da quanto sia bella l'esperienza!
I rulli a trazione diretta forniscono un collegamento più sicuro tra la bicicletta e il ciclista, con una sensazione di pedalata molto più realistica. Inoltre, eliminano l'usura dello pneumatico posteriore, poiché la trasmissione è collegata direttamente al sistema, comportando la rimozione della ruota ogni volta che si vuole fare un giro virtuale.
Wahoo Kickr Core, rullo smart entry level
Wahoo Kickr Core, rullo smart entry level
Un turbo trainer intelligente di fascia alta a trasmissione diretta può costare quanto una nuova bicicletta ed è un investimento da considerare per il ciclista che vuole massimizzare le sessioni di allenamento al coperto. Il setup definitivo, tuttavia, è una bici da allenamento indoor dedicata, come quelle offerte da Wahoo, Stages, SRM, Tacx e WattBike.
Qualunque sia il setup scelto, vale la pena spendere qualche euro per un ventilatore. Pedalare in casa fa aumentare velocemente la temperatura corporea, e un semplice ventilatore da scrivania vi aiuterà a non andare in ebollizione. Per lo stesso motivo, usate un tappetino al di sotto dei rulli e della bici, per non inondare il pavimento di sudore.

Come si usa Zwift?

Esplorando Londra su Zwift.
Unitevi a una pedalata di gruppo per un allenamento social
Con i vostri rulli e la vostra bicicletta già pronti, non vi resta che caricare Zwift e imbarcarvi per la vostra prima corsa virtuale unendovi a migliaia di altri "Zwifter".
Zwift offre una vasta gamma di opzioni di allenamento - dagli eventi sociali organizzati alle gare regolari, passando per le prove a cronometro - ed è molto probabile che vi possiate imbattere in qualche atleta professionista. Gli eventi offrono un modo fantastico per unirsi a centinaia, a volte migliaia di ciclisti simili a voi, e in più aiutano a farvi conoscere Watopia e i suoi numerosi mondi.
L'applicazione "companion", disponibile su smartphone iOS e Android, è un buon punto di partenza in quanto elenca tutti gli eventi disponibili. È possibile filtrare per livello e tipo, e quando si trova quello che piace, è sufficiente selezionarlo per ricevere una notifica quando è il momento di iscriversi alla corsa virtuale.
Zwift London.
Mettetevi alla prova contro i migliori e iscrivetevi ad una gara virtuale
Per una pedalata più rilassante, potete scegliere un percorso in base alla distanza o all'altitudine, e fare un giro al ritmo che preferite. Potete anche cambiare il vostro percorso in qualsiasi momento ed esplorare i diversi percorsi virtuali. Durante le pedalate, troverete segmenti in volata e KOM/WOM con maglie speciali per i ciclisti più veloci. Ci sono anche potenziamenti che possono aiutarti a salire più velocemente o a sprintare più rapidamente.
Parlando di percorsi virtuali, la scelta di default è Watopia, un mondo immaginario con una vasta gamma di tracciati, da strade pianeggianti a ripide salite. Se questo non bastasse, si possono percorrere anche le riproduzioni virtuali di Londra, Innsbruck, New York, Richmond, Harrogate, Bologna e la città di Crit City. Sono proposte su un calendario alternato, e le ultime due sono solo in forma di evento.